ULTIM'ORA

Matteo come l’Italia: è domenica bestiale!

175512779-237a24df-9270-465f-8acf-5ad32a0fde88

di Mary Bridge - E’ il primo no a giocare una nale di Wimbledon, il torneo più importante del mondo!

Risultato straordinario raggiunto con talento e personalità. ”Non ho parole, davvero. Mi serviranno un paio d’ore per capire cosa è successo. Ho giocato una grande partita, sono felicissimo di essere qui con il blico e davanti alla mia famiglia”.

“Non avrei mai sognato di arrivare in nale qui, era un sogno troppo grande. E invece ci sono, grazie”.

Pensiero subito alla nale… “Domenica sarà una grande giornata, spero di poter fare ancora meglio. Porterò con me la bandiera dell’, devo crederci”.

Spiega: “Quando si gioca a questi livelli io cerco di essere al meglio dal punto di vista mentale, sico, tattico, tecnico, pensavo di vincere il terzo set e l’ho perso, mi sono detto: bisogna reagire e la reazione e’ arrivata”.
Poi il ricordo della sua prima partita sul centrale di Wimbledon persa contro Federer. “Quella partita mi ha aiutato a tornare qui oggi. Adesso guarderò l’altra seminale, ma ho bisogno di un giorno di riposo”.

Tra Djokovic e Shapovalov? Dice: “Sarà ben dif non seguire cosa succederà, quindi mi conviene guardare. Buona fortuna a entrambi, io avrò bisogno di un po’ di riposo”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply