ULTIM'ORA

Maradona, l’inchiesta s’allarga: altre 3 indagati per falsa testimonianza!

Inauguration of a votive chapel dedicated to Maradona in Naples

di Oscar Piovesan - Tre nuovi indagati entrano nell’inchiesta della Procura di San Isidro sulla di .

Sono lo psicologo Carlos Diaz, che seguiva dal settembre 2020, e due infermieri: Ricardo Almiron e Dahiana Gisela Madrid, che si alternavano, per tenerne sotto controllo 24 ore su 24 le condizioni, nella casa dove era in conscenza dopo l’operazione al cervello per l’ematoma subdurale.

I 3 si aggiungono, alla lista degli indagati per ‘sospetta imperizia’, insieme al neurologo e chirurgo Ricardo Luque e la psichiatra Agustina Cosachov. I due in contrasto con Carlos Diaz, secondo i media argentini, per il ruolo preponderante che lo psicologo aveva assunto nell’entourage di .
I due infermieri, secondo l’agenzia Tulam, sono niti sotto inchiesta, per falsa testimonianza a causa delle dichiarazioni fatte nel corso del primo rogatorio, quando assicurarono di aver controllato i parametri vitali di intorno alle 9.30 del mattino in cui l’ calciatore morì; cambiando poi versione successivamente ammettendo di aver visitato per l’ultima volta la stanza dell’ ‘Pibe’ solo la notte precedente.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply