ULTIM'ORA

Luna Rossa fa e disfa. Vince Gara 3, getta via la 4 con 1′ di ritardo su New Zeland: 2-2!

1303251923-kTTH-U32401521147231ycD-656x492@Corriere-Web-Sezioni

di Italo Lamela - Come può cambiare il rendimento di barca ed equipaggio nella stessa giornata, senza particolari cambiamenti di ca o altro?

Motivazione e tenuta mentale fanno sempre la differenza, anche in America’s Cup…
“Doiamo fare meglio!! Testa bassa, tanti errori oggi da parte di tutti noi, errori che non doiamo e possiamo permetterci!! Ci serva di lezione per tornare in acqua domani più forti!!! Mai mollare!! Vado a letto!! Forza @lunarossachallenge”: in un post su Instagram, Max Sirena, skipper di Luna Rossa riassume le due regate della seconda giornata di nale contro New Zealand.

Giornata chiusa in parità sul 2-2 con Luna Rossa che vince Gara 3 contro Team New Zealand entrando nella : mai nessuna imbarcazione na, infarti, aveva conquistato 2 punti nella fase conclusiva della Coppa. Accusando peraltro il del Defender riscattatosi in Gara 4, rilando oltre un minuto ai rivali.

In avvio di giornata Luna Rossa non sbaglia nulla. Nella prima lotta di virate, l’AC75 no si conferma più agile e veloce. Approccio alla boa di destra impeccabile e vantaggio di 10″ di vantaggio su New Zealand. Un crescendo con Luna Rossa che scrive la dello no: stravince Gara 3, lasciando New Zealand a 37″.

In Gara4 dominio di New Zealand, che dopo una partenza equilta, sfrutta una strambata che fa perdere parecchi secondi a Luna Rossa. Il Defender si impone di 1’03″ nelle condizioni di vento debole che, sulla carta, avreero dovuto favorire gli ni. Discorso dunque sempre più aperto ed equilto: appuntamento a sabato notte (ore 4) per Gara 5 e Gara 6.

Il programma nella b di Auckland è stato rinviato di alcuni minuti per la presenza di barche di si nel campo regata. Venerdi altre due regate.

 

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply