ULTIM'ORA

Inter ok, Sarri e Gasp rischiano… Raspadori c’è!

sarri-gasperini

di Paolo Paoletti - Ho visto bene l’ ma malissimo il Genoa. Bisogna attendere più controprove e l’arrivo della per capire meglio. Certo era scontata una reazione iniziale agli addii di Conte, Hakimi, Lukaku e Oriali. Durerà?

Ancora un cantiere la Lazio, si sapeva. Sarri ha bisogno di tempo e di giocatori adatti alle sue idee. La  Lazio li ha solo in parte e comunque bisognerà attendere la chiusura del mercato perchè i mal di pancia di Correa danno fastidio a tutti. Il calcio non aspetta e Sarri rischia sapendo che sarà così l’anno. Era giusto accettare la Lazio, non si sa con quali risultati. IE sopra con quali reazioni di . Il ciambellone col ‘grande buco’ fatto a non è facile da replicare.

Cosa vede perini per adesso non è chiaro. La polemica del Papu-Gomez ha destabilizzato spogliatoio e club: nessuno può immaginare un p che metta le mani addosso ai giocatori ma è pur vero che l’omertà del pallone può nascondere tà insospettabili. L’ sembra diversa, se ci sono stati cambiamenti negli schemi per essere nuova ogni volta bisognerà attendere per verificarne la bontà. Così come questa è la stagione che metterà a dura prova i rapporti tra Percassi e il tecnico. L’ ha fatto miracoli in questi anni ma il salto ad una dimensione più alta prevede una nuova identità. Processo che passa per una crescita di mentalità innanzi del club. Percassi nella cacciata di Gomez è stato dalla parte dell’allenatore e non poteva essere diversamente visto che p è l’artefice più esposto di questo miracolo, ma i rappoti tra allenatori e sono sempre appesi ad un filo. saree un peccato che la Dea smettesse di esserlo. Aspettiamo!

Bene il Saassuolo senza De Zerbi. Meglio della squadra è andato Raspadori che giocherà la stagione con il nella testa. Segnare è il modo migliore per restare nel giro di Mancini che se lo ha chiamato per l’Europeo vede in lui un nuovo Paolo Rossi.

 

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply