ULTIM'ORA

Lazio-Napoli 1-1, Pioli salva Benitez: 3° posto certo!

Soccer: Italy Cup; Lazio-Napoli

di Paolo Paoletti - -, 1-1. Tante occasioni in una partita che Pioli avrebbe potuto vincere nel primo tempo e Benitez nel secondo.
Difficile per la passare al San Paolo, difficile anche scalzare il dal . E’ questo il verdetto della prima semifinale di all’Olimpico. Un tempo per parte, legni di Klose e David Lopez, gol in fotocopia con i centravanti che penetrano la difesa avversaria come il burro: Klose servito al bacio da Felipe Anderson, il migliore e più talentuoso in campo; scattato sul filo del fuorigioco, il cui tiro crosso trova Gabbiadini pronto alla facile deviazione in rete.
Il è favorito perchè ha un migliore, alla non basta il dominio del centrocampo: entrambe le difese fanno ridere.
Pioli salva Benitez nei primi 45′, quando la ha sprecato almeno 4 occasioni. Nuove minacce del tecnico spagnolo hanno rimesso in asse il che ha cominciato a guadagnare campo, anche per il calco di ritmo degli avversari.
Perchè e Davod Lopez sono rimasti così bassi per 45 minuti?
Benitez non può spiegare perche non sono questi gliordini di scuderia ed è molto preoccupante che la squadra non segua gli ordini del tecnico.
Un conto far scoprire l’avversario per colpire con le ripartenze, altro è rimanere lì a ridosso della difesa lasciando nel deserto .
Gabbiadini al 5° gol azzurro, è una sicurezza. Deve giocare sempre. continua a deludere. La difesa è ingiudicabile: nonostante il pareggio la avrebbe potuto segnare 3-4 volte nel primo tempo.
Benitez ha mandato a quel paese Ghoulam diverse volte, Britos si è infortunato di nuovo, tra Mesto e Maggio sceglier non saprei, Albiol s’è preso una ammonizione dopo aver visto i sorci verdi contro Miroslav Klose, un 37enne, preso a calci sistematicamente.
Il tedesco avrebbe potuto anche raddoppiare, ma l’età incide sulla lucidità sopra su un campo pesantissimo come l’Olimpico di questa notte.
Alla prossima!

NOTE.
- 1-1 nella semifinale di andata della .

Al 33′ pt Felipe Anderson riparte centralmente e premia il taglio di Klose, del tedesco che batte Andujar.
Al 12′ della ripresa scatta sul filo del fuorigioco, aggira Berisha e serve Gabbiadini che insacca a porta vuota.

La è scesa in campo con: Berisha, Basta, De Vrij, Mauricio, Radu, Cataldi, Biglia, Parolo, Felipe Anderson, Klose, Candreva.
Il ha schierato: Andujar, Mesto, Albiol, Britos, Ghoulam, , David Lopez, Gabbiadini, De Guzman, Mertens, .

“Lavali col fuoco, oh Vesuvio lavali col fuoco”: coro becero intonato più volte dai tifosi della curva Nord già prima del fischio di inizio del match tra e . Da punire!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply