ULTIM'ORA

La vita reale a scuola: 3 gg al Righi per capire cosa ci aspetta.

034028cab3375538b260eb35df7c3533

di Serena Paoletti - Tre giorni di full immersion nella vita e, da oggi al 5 febbraio, grazie a 100 corsi e 50 incontri organizzati nell’ambito della Cogestione del Liceo scientico Augusto Righi di Roma.
Studenti, docenti ma anche genitori, ascolteranno e si confronteranno con esperti, amministratori, artisti, magistrati e sti.

Le aule di via Campania e via Boncompagni sono state trasformate in laboratori di creatività e cultura ospitando – nei tre giorni – gli oltre 100 corsi di studenti e professori per dibattere di , scrittura, arte, tecnologia, scienze, , musica, orientamento universitario, passato e futuro. Durante la cogestione una piccola redazione racrà’ i tre giorni di didattica alternativa attraverso il blog cogestione.studentirighi.it con fotograe e video girati durante i dibattiti. L’obiettivo, si legge sul blog, è di izzare “un’iniziativa in cui i ragazzi possano sperimentare al di fuori dei percorsi rodati del programma scolastico tradizionale, e che possano quindi approfondire su temi di attualità, sui propri interessi e sulle proprie attitudini con un approccio inedito”.

I temi scelti per questa prima giornata, hanno spaziato dall’ambiente con il vice presidente del Kyoto Club, Francesco Ferrante; alla d’Italia con approfondimenti sulla Grande Guerra, affrontata con l’editorialista del Aldo Cazzullo; al fenomeno della grande migrazione di massa in corso in questi mesi spiegato dal Coordinatore delle attività giovanili della comunità di Sant’Egidio Stefano Orlando.

Argomenti più ti alla didattica hanno riguardato la geologia, spiegata dalla ricercatrice del Cnr Elisabetta Preziosi, la sharing Economy con Nicoletta Civita e Benny Bimonte, Co-founder di Useit. Oggi si è discusso anche di diritti del Consumatore sul Web, con il responsabile reni esterne di Agcom, Roberto Sommella. La prima giornata di cogestione si è conclusa con la cronaca giudiziaria che ha visto in cattedra il protagonista di ‘Mani pulite’, Antonio Di Pietro sommerso dalle domande degli studenti che per età hanno solo sentito parlare della prima tangentopoli.

Domani si ricomincia affrontando numerosi temi come quello sul funzionamento dello Stato, con il sottosegretario alla pubblica istruzione, Angelo Rughetti; la politica estera con il consigliere di ambasciata se, Yugo Yoshimuro. Venerdi’ la giornata sarà dedicata anche a ‘Uno sguardo sul mondo’ con il direttore e l’amministratore deto del quotidiano Internazionale, Giovanni De Mauro e Alessandro Spaventa. E per conoscere meglio le vicende romane ospite del Righi sarà uno dei magistrati che si sta occupando dell’inchiesta su ‘Maa Capitale’, Giuseppe Cascini.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply