ULTIM'ORA

Juve-Borussia, già decisiva il 24.02: una possibilità c’è!

sorteggi-champions-league-live-282744

di Bianca Latte – Sarà il Bo Dortmund, martedi 24 febbraio a Torino, l’avversaria della nell’andata ottavi di : è l’esito che lascia sperare dei sorteggi a Nyon.
GLi altri abbinamenti: Paris Saint-Germain-Chelsea; Manchester City-Barcellona; Bayer -Atletico Madrid; -Bo Dortmund;
Schalke-Real Madrid; Shakh Donetsk-Bayern Monaco; -Monaco; Basilea-Porto.

Il Bo è una squadra di metà livello tra le 16 rimaste in Champions. Male in campionato, bene in . Ci gioca Ciro Immobile, centravanti della Nazionale ed bianconero. Guarda un po’…
La Juve dovrà monitorare bene il tempo che passa da Natale a metà febbraio quando si torna un campo per la Champions.
In Germania c’è una lunga sosta della stagione che riprenderà due settimane prima della ripresa europea.
Contro il Bo la Juve ha vinto una Coppa Uefa. Diversamente andò in con Riddle in campo.

Approfondiamo la squadra di Klopp che deciderà la stagione bianconera.

LA SQUADRA. Come previsto, la partenza di Lewandowski ha lasciato un buco sia a livello qualitativo che dal punto di vista carismatico diffi da colmare. Il Bo Dortmund ha provato a controbilanciare questa perdita consegnando a Klopp due attaccanti di grande avvenire, Ciro Immobile ed Adrian Ramos. Tuttavia ciò che sta pesando oltremodo sull’economia del BVB sono i continui infortuni che non stanno concedendo tregua a Marco Reus. La squadra, comunque, resta di grande valore. Weidenfeller tra i pali è sempre una sicurezza mentre in difesa Subotic, Hummels, Papastathopoulos e Piszczek garantiscono il giusto mix di esperienza e forza fisica. Il ritorno di Kagawa, combinato con le presenze di Kehl e Bender, ha permesso al centrocampo di acquisire sostanza così come l’approdo di Immobile ben si è miscelato con la classe di Reus e l’imprevedibilità di Aubameyang. Senza dimenticare i vari Gundogan, Mkhiyan, Blaszcszykowsk, Sahin e Schmelzer pronti a non far rimpiangere l’assenza di qualche titolare.

LA STELLA. Real Madrid, Chelsea, Barcellona e Manchester City. Ma anche la . Tutte le big d’ da tempo hanno messo nel mirino quello che viene definito uno dei migliori calciatori tedeschi dell’ultima generazione. Quel Marco Reus il cui infortunio, poco prima dei , ha gettato nello sconforto il commissario tecnico teutonico Low che proprio sul talento del Dortmund faceva grande affidamento per vincere la Coppa del Mondo. Non a caso le sue ripetute assenze per infortunio stanno incidendo negativamente oltremodo sulla stagione della squadra. Sia che viene schierato da ala che da trequartista, il risultato cambia poco: Reus è sempre in grado di fare la differenza. Dotato di grande velocità e di dribbling secco, Reus è capace di mandare al manicomio qualsiasi avversario che gli si pone davanti. Riesce a sopperire alla poca incisività sottoporta con la spiccata indole di mandare in rete i compagni.

IN CAMPIONATO. La sconfitta interna nella prima giornata di contro il Bayer ha sin da subito segnalato quelle che sarebbero state le difficoltà in questa stagione. Il Bo Dortmund, a sorpresa, è immischiato nella lotta per non retrocedere con appena 14 punti conquistati nelle 15 giornate fin qui giocate,. Sono ben 9 le sconfitte all’attivo, più di qualsiasi altra squadra della . Tuttavia la vittoria fortunosa arrivata contro il Bo Moenchengladbach indicano la capacità della squadra di riprendersi in qualsiasi momento ma solo a patto di trovare maggior continuità.

IN CHAMPIONS. 13 punti conquistati sui 18 a disposizione e primo posto nel gruppo D. Il Bo di Champions non è neanche lontano parente di quello inconcludente che si vede in . Con 4 successi in altrettante partite, la squadra di Klopp ci ha messo poco a mettere al sicuro la qualificazione agli ottavi di finale, pur dovendosi imbattere in un girone che poteva nascondere qualche insidia. Tant’è che ha potuto rallene la corsa nelle ultime due giornate senza particolari apprensioni. Con appena 4 reti subite, la retroguardia giallonera è tra le migliori della competizione.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply