ULTIM'ORA

Juve agli ottavi, Buffon: dovevamo farlo 2 partite fa!

buffon_champions-638x425

di Antonella Lamole - La Juve con 10 punti è agli di , seconda del Gruppo A. E’ bastato lo 0-0 con l’Atletico. Nessuno aveva creduto che giocasse veramente per vincere con 2 di scarto. Simeone chiude a 13 punti, primo come aveva promesso alla vigilia.

schiera il 4-3-1-2: Evra terzino sinistro e Vidal dietro le punte. Marchisio fuori, bloccato dall’influenza: al suo posto Pereyra.

Il primo pericolo è per la Juve: al 7′, errore di Bonucci e palla che arriva a Koke. Buffon è decisivo sul tiro del centrocampista dei colchoneros e salva la porta bianconera con una gran parata. Al 9′, un insidioso cross di Pogba costringe Moyà a parare con i piedi. In seguito c’è una leggera prevalenza nel possesso palla da parte della Juve, che però non crea importanti. Al 24′, altro vento di Buffon, questa volta molto più fa, a deviare in corner un colpo di testa di Giménez. Al 32′ cross di Pogba e colpo di testa di Llorente per la fa presa del portiere dell’Atletico. Al 37′ un da fuori area di Arda Turan finisce a lato. Al 43′ ancora Buffon protagonista: in tuffo devia in corner un di dalla distanza.

Secondo tempo migliore perchè Simeone richiama tutti a maggior cautela.
La Juve tira 3 volte in 10′, brividi niente di più. Mentre Llorente salva una linea di passaggio pericolosa su Arda nella propria area di rigore…
Dopo questo pericolo, la partita s’addormenta e stancamente va verso la fine, con lo sguardo al tabellone luminoso che aggiorna sull’altalena di Atene, dove i greci alla fine vincono 3-2 sul Malmoe.

Era importante qualificarsi. Adesso vedremo che Juve è in Europa. Il confronto con è appena cominciato.
La Juve ha perso a Madrid e Atene, 2 sconfitte che hanno tenuto il to sospeso fino all’ultimo.
Serve abitudine a giocare
Buffon a caldo: “Missione compiuta. Siamo stati bravi a rimetterla in piedi, dopo 2 sconfitte. All’ultima dovevamo strappare un punto, era necessario ma possibile. Meritavamo di passare 2 gare fa. Il secondo posto non cambia, se sei più forte vai avanti e vinci anche da secondi. L’Atletico è di livello nazionale, tra le prime 4-5 del mondo. Sarano protagonisti anche quest’anno in Liga e Chgampions”.

Buffon ha salvato il risultato proprio in apertura su Koke. Si sarebbe messa diversamente, ma è passato.
Per adesso.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply