ULTIM'ORA

Jorginho, si cambia e Rafa rischia il flop.

Ritriro Estivo Napoli, Primo Allenamento a DImaro

di Paolo Paoletti – Tra le prime 5: Juve, , Napoli, Fiorentina, Inter (lasciando fuori il Verona in smobilitazione…) chi sta peggio è il Napoli.
Perchè? Sui 3 fronti è la meno attrezzata.
Mentre la e perfino la derelitta Inter nei 2 mesi decisivi potranno dedicarsi solo al campionato, -Juve di a parte.

Con 8 punti sulla seconda e 12 sul Napoli, Conte ha margine sufficiente per dedicarsi all’Europa.
Montella con Anderson e Matri può aspettare Gomez e Pepito. Ma sopratutto potrà scegliere di puntare tutto sul terzo posto, sottratto con un dal Milan lo scorso anno.
E perfino , passata la bufera gennaio in cui gli è andata sempre male, rimetterà insieme i cocci per risalire.

Benitez è quello che rischia tanto e più di tutti.
Conte fu chiaro prima di rifilargli 3 gol: se Benitez non vince lo scudetto non ha fatto niente.
Il problema è che adesso il Napoli rischia anche la zona , cioè il terzo posto.

Al momento i viola sono 3 punti dietro, colmabili in 90′. E’ vero che la Fiorentina deve venire al San Paolo ma è in crescita. Mentre il Napoli ha vinto solo 4 volte nelle ultime 9 partite: una grande squadra non sbaglia 2 gare di seguito.
Benitez deve sciogliere un nodo: chi esce per . Il candidato è Inler ma finchè Berhami starà fuori, si salverà.

Il Napoli farebbe bene a vendere subito lo svizzero. A giugno potrebbe essere deprezzato.
però, chiama il cambio di modulo: con Mandorlini ha giocato con 2 mediani ai lati, come Inler. Quindi Benitez dovrebbe virare sul 4-3-3, lasciando fuori 2 tra Hamsik, Pandev, Insigne e Mertenz.
Non facile. Rischia di bruciare Lorenzino, in attesa di capire se Hamsik è veramente guarito.

Anche in attacco la soluzione sarebbe vendere subito Pandev, che permetterebbe di arrivare a Capouè.
Scelte comunque transitorie perchè se anche Albiol comincia a fare fesserie, come a Bologna, non c’è che tenga.

Il Napoli ha sbagliato . Doveva ricominciare dalla difesa, cioè da David Luiz che se ne andrà al Psg. Ma Benitez è stato chiamato per tenere in piedi la truffa-scudetto.
Si è sottomesso a questo ed ora paga le conseguenze.
Dopo il pari di Bologna ha detto che il Napoli deve prima vendere per comprare: perchè non lo ha fatto a giugno?
Ha bloccato Zuniga, tiene prigioniero Cannavaro, ha puntato su Hamsik, chiedeva la luna per Dzemaili.
Ha venduto solo Cavani che da solo rappresentava il 40% del potenziale azzurro: insomma mezza squadra.

Vuoto che , Callejon – miglior acquisto – Mertens, Albiol e Reina/Rel non hanno colmato.

A proposito perchè Reina non gioca più?
Presto detto: un infortunio muscolare si recupera in 15-21 giorni, nonostante la recidiva. Reina è già andato via e sta dando spazio a Rel per capire se potrà essere il titolare pmo. Rientrerà nella grandi partite e prima che ricominci l’Europa League.

Per un sbagliato ed uno schema obbligato sulle 3 mezze punte, tenendo lontano il pallone dalla difesa, Benitez rischia la zona , perdendo il paragone con
lo scorso anno. Accondiscendente alle bugie di .
Poche chiacchiere: anche lo spagnolo disse “sono venuto per vincere subito”. Adesso spiega che è cominciato un lungo lavoro e bisogna essere soddisfatti di quanto c’è!

Rafè, basta: cc’à nisciuno è fesso!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply