ULTIM'ORA

Italia senza gol, Mancio non può rinunciare alla Scarpa d’Oro: con l’Olanda è decisiva!

images-1

di Paolo Paoletti - Due pari nelle ultime 3 ufficiali, solo 2 gol in 3 turni di Nation League: sono segni di crisi o dopo due anni stiamo scoprendo il vero valore dell’ di ?
La Polonia è un avversario comodo, niente di che. Eppure niente più di uno 0-0, a secco di reti per la prima volta in due anni, dopo 46 reti segnate nelle 14 match gare precedenti ed il 6-0 alla Moldova, seppur in amichevole.

fa finta di nulla, dice la la Nazionale ha giocato bene e che le pessime condizioni del campo hanno influito più del dovuto.

Mercoledi c’è l’Olanda, tornerà Immobile, si giocherà a Bergamo omaggio a tutti i da cnavirus!

Tra , Belotti, Kean e Caputo non c’è tanto da scegliere, questo passa il convento, ma la Scarpa d’, più congeniale al gioco della , non può rese fuori!

Di buono c’è che la squadra ha mandato a memoria gli schemi del Cittì, anche troppo snella fase di palleggio Al punto che a Danzica , mancio si pè sgolato chiedendo di tirare in porta.

Il doppio play stavolta ha funzionato ma è proprio tra e che la palla deve verticalizzare veloce e incisiva.

Quando alla difesa basta ricordare che l’ è a 15 gare ufficiali consecutive senza sconfitte, con uno score di 12 vittorie e 3 pareggi.

Anche l’Olanda ha pareggiato in Bosnia e ciò consente agli azzurri di rese in testa al girone, obiettivo dichiarato per poter organizzare a o e Torino la Final Four.

Mercoledì l’Olanda a Bergamo e il 15 novembre la Polonia decideranno rendendo inutile l’ultima in Bosnia il 18 novembre.
Tra 48 ore l’ vorrebbe chiudere la storia; l’Olanda l’ha già battuta all’andata. L’avversario non è in un momento positivo nel passaggio di mano tra Koeman e Frank de Boer. Sconfitta dal co, solo 0-0 con la Bosnia.
Anche per gli Orange, Bergamo è decisiva!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply