ULTIM'ORA

Irrompe AC Napoli: vince bene e punta la finale Over 50!

6653dc2b-69d9-4133-9c08-d1cc76200287

di Nino Campa - Si conclude 3-1 l’esordio di AcNapoli ’26 nel primo torneo AICS-Kennedi. Nonostante la lunga astinenza dai campi, la squadra di Paoletti esprime da subito un buon palleggio che gli permette di avere il controllo della gara.  Anche se inizialmente bassi, gli azzurri si rivelano efcaci appena gli attaccanti, prima con Riso (28′) poi con la doppietta di Capparelli (63′ e 65′) trovano le misure per prere sui difensori dell’Esperia.

Avversario peraltro in difcoltà per i pochi cambi a disposizione del tecnico Campese, il quale chiede la reazione  innanzi nervosa che arriva con il della bandiera di orillo, approttando del calo sico e mentale degli ospiti ormai sul 3-0.

Grazie ai due centrali e  Miscia, ai giusti cambi, AcNapoli entra quindi da protagonista nel torneo, prima squadra a segnare 3 reti, mostrando una intesa efcace sia dentro che fuori dal campo tra giocatori e tecnico.

Restano certezze Muro, anche se ancora lontano dalla forma migliore, , Perna, Riso. Bene i nuovi Miscia, Zurlo e De Stefano il quale ha grandi margini di miglioramento. Festeggiato da tutti l’exploit di Capparelli.

PAGELLE E NOTE.

ESPERIA – AcNAPOLI 1-3

RETI: 28′ Riso, 63′ e 65′ Capparelli. Al 76′ accorcia orillo.

ESPERIA:  Campese 5, Izzo 5, Esposito 4,5, D’Amore 4,5, Averto 5, Formisano 5, Tramontano 4,5, Esca 5, Radice 5 (46′ orillo 6), Ascione 5, Rizzo 5 (46′ Amaro 5). Allenatore: Campese 5

A.C.NAPOLI: Bruno 6,5, Piacente 6 (46′ Mancuso 6), De Stefano 5,5, Miscia 6,5, 7, Battista 6,5, Naddei 5,5 (46′ Zurlo 6,5), Perna 6,5 (60′ Di Maro 5,5), Riso 7, Muro 6 (36′ Mannelli 6), Capparelli 7,5. Allenatore Paoletti 7.

: Papi 6.

AMMONITI: (AcNapoli), Tramontano (Esperia)

……………………………………………………………………………………

OVER 50.

GESIN – UNITED NEAPOLI  0-2

di Edoardo Menna - Partita che lo United Neapolis ha vinto senza troppa fatica e con grande maturità. Ha saputo gestire il vantaggio quasi immediato all’11′ facendo girare palla, senza forzare le giocate ed un secondo tempo di grande attenzione in difesa. La Gesin invece ha sofferto molto la linea difensiva alta dell’avversario, andando spesso in affanno a centrocampo e attaccando con pochi e isolati uomini quando bisognava costruire dalla tre.

La superiorità United ha permesso, soprat nel primo tempo, ai centrali Del Piano e Pisacane di giocare d’anticipo ed ai centrocampisti a campo come Innocente, di recuperare tantissimi palloni, cnando la gara da migliore in campo con il in apertura.
Nel nale del secondo tempo tuttavia la Gesin ha insidiato Lucci con qualche calcio di punizione dalla tre, cui la difesa ha risposto molto bene. E proprio quando lo United soffriva per la prima volta in partita, Castellone  trova il gioiellino, allo scadere, su calcio di punizione dal vertice dell’aria: tiro all’incrocio sul secondo palo, imparabile per Longobardo.
PAGELLE E NOTE
GESIN – UNITED NEAPOLI 0-2
RETI: Innocente 11′, Castellone 90′

GESIN. Longobardo 5, Russo 5,5, Sellitti 5.5, Plini 6, Cozzolino 6, Senatore 6 (40′ Bruzzano 6), Iumiento 5.5 (dal 70′ Savarese 6), Arienzo P. 6, Smimmo 5, Giordano 5.5, Caello 5,5. Allenatore: Arienzo 5.5

UNITED NEAPOLIS. Lucci 6, Casceglia 6 (45′ Testa 6.5), Bozza 6, Del Piano 7, Pesacane 6.5 (80 Piretti 6.5), Scisciotta 7, Ferrieri 6 (80′ Guida s.v), Innocente 7, Di Costanzo 6 (45′ namore 5,5), Volpe 6.5 (85′ Torrente s.v), Castellone 7. Allenatore: Cna 6,5
: Mercurio 5,5
Ammoniti: Iumiento (Gesin), Ferrieri, namore, Del Piano (U. Neapolis)
OVER 40 
CR74 – ATLETICO NAPOLI 2-2
di Edoardo Menna - Partita divertente e dinamica nel primo tempo, tattica e bloccata nel secondo. Inizialmente il controllo del campo lo ha avuto l’Atletico Napoli, il cui possesso passava sempre dalle parti di Cammarota e Tataore, che cercano il fantasista Di Nardo, sempre illuminato, e per l’incontenibile Bottone, autore della doppietta.
Il Cr74, invece, gioca una prima parte conservativa, incentrata più sul contropiede. Tuttavia Moschino e Anatriello raramente sono serviti con palloni gestibili.
La forza deL Cr74 quindi è stata sfrute al meglio gli episodi: prima con l’azione soliia di Tascone che ha guadagnato il rigore, poi da lui trasformato; successivamente una azione collettiva da grande squadra su calcio di punizione, iniziato da Moschino e concluso con la ‘parata’ del terzino Ferraiuolo su tiro di Anatriello, che determina il secondo rigore, trasformato da Anatriello.
Ripresa bloccata con entrambe le squadre che hanno paura di scoprirsi: l’Atletico cerca la vittoria più del Cr74, molto attento in difesa piuttosto che propositivo verso la vittoria, manifestando però grande solidità e compattezza.

PAGELLE E NOTE

CR74 – ATLETICO NAPOLI 2-2
RETI: 10′ e 37′ Bottone, 22′ Tascone, 45′ Anatriello
CR74. Coscione 5,5, De Angelis 6.5 (60′ Russo 6), Pinsolo 5,5 (46′ Longobardi 5,5) Loffredo 6,5, Verrecchia 6 (52′ Cava 6), Di Vaio 6 (45′ Galeota 5,5),  6 (65′ Perrotta 5,5), Tascone 7 (27′ Piscopo 6.5), Pirone 6 (80′ Santonastasio), Anatriello 7 (75′ Gambardella 5,5), Moschino 6 (60′ Mallardo 6). Allenatore: Salvatore Nacci: 5
ATLETICO NAPOLI. Micera 5, Esposito 6 (78′ Scuteri 6), Ferraiuolo 5 (52′ Fadda 5,5), Campolongo 6 (23′ Pagano 6,5), Amato 5.5 (46′ Gara 6.5), Cammarota 7, Tataore 6 (65′ Dellaccio 5,5), Ruggiero 6,5 (55′ Ferrante 6), Bottone 8 (54′ Monaco 5), Di Nardo 7,5, Dell’Aquila 5 (55′ Petito 6). Allenatore: Pagliuca 6
:  Di Giulio 6.
AMMONITI:  Moschino, Russo, Gambardella, Perrotta (CR74); Dell’Aquila, Amato, Ferraiuolo, Di Nardo, Cammarota, Dellaccio (ATL. NAPOLI).
ESPULSO: Nacci (allenatore CR74)

 

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply