ULTIM'ORA

Insigne sfida la Juve: è battibile, noi per lo Scudetto!

y5C_U_MSryg8Dd3Q

di Chiara Beni - Lorenzo in Nazionale parla del Napoli, della , del pmo Scudetto: “Dispiace per come è andata la finale di Champions. La è battibile, il pmo anno con il Napoli e con Sarri proveremo a raggiungere un traguardo storico”.

Al via il raduno di Coverciano: test fisici nel pomeriggio Nazionale, Ventura: “ntini? Avranno grandi stimoli. Spazio a Conti…”"
Ultimi due appuntamenti: la Nazionale sfida e Liechtenstein. E dal ritiro di Coverciano, spiega presnete e futuro…

ntus- Madrid rivaluta la stagione del Napoli. Noi contro il , aiamo disputato due grandi gare che ci hanno permesso di capire a che punto siamo. Non aiamo centrato il secondo posto, ma il pmo anno ripartiremo da questo finale di stagione”.

La non è imbattibile, Sarri è rimasto per vincere…
“Il sogno resta certamente lo scudetto… Quest’anno aiamo dimostrato che la ntus non è imbattibile, li aiamo messi in difficoltà sia in campionato sia in Coppa . A fine campionato aiamo discusso, se ripartiamo dal finale di stagione possiamo giocarcela con tutti”.

Su Sarri. “Non ho mai temuto che andasse via, con noi ha sempre parlato chiaro e ci ha detto che saree rimasto a Napoli. Vincere in questa città non è come vincere altrove, lui resterà con noi per uno storico traguardo”.

Fino a qualche mese fa anche Lorenzo era sul punto di partire, Donnarumma è tranquillo?
“Voglio fare i compenti ai ragazzi dell’Under 20 per la storica qualificazione in semifinale. Ho seguito la partita con Donnarumma in camera, hanno giocato alla grande e spero possano vincere il trofeo. Gigio vuole partecipare all’Europeo Under 21. Sarà una vetrina importante per lui. Tensione ? Non lo vedo nervoso, anzi. Affrone queste questioni a 18 anni è motivo d’orgoglio. E’ sereno, farà la scelta giusta”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply