ULTIM'ORA

Controprova Juve, Insigne: Ancelotti vuole lo scudetto!

insigne

di Paolo Paoletti - Lorenzo Insigne ha iniziato con una doppietta a , ma dietro l’ano c’è ancora la ! Stavolta, la di Sarri!!
“Stiamo vivendo la settimana come tutte le altre, siamo sereni anche se sappiamo che è una partita molto sentita. Cerchiamo di prepararla al meglio per strappare un ottimo risultato”.

Sulla panchina bianconera c’è Sarri, te permettendo: “Sarà una sensazione strana, ma non doiamo pensarci”.

Eppure l’emozione traspare con qualche confessione: “Ancelotti ci parla di dal primo giorno di ritiro, quest’anno aiamo qualcosa in più per arrivare fino in fondo. Se lo dice vuol dire che ha visto qualcosa in noi che gli ha fatto scattare questa scintilla. Seguiamolo così possiamo fare qualcosa di importante”.

L’inizio a è stato positivo in , molto meno in difensa…
“Aiamo commesso qualche errore, ma ogni partita fa a sé. Dovremo fare meno errori possibili partendo dallo um, sappiamo che non possiamo sbagliare in casa della ntus”.

Lozano a chi toglierà il posto?
“Io e Mertens ormai giochiamo a memoria, con Callejon ci siamo scambiati il ruolo perché di solito sono io che faccio segnare lui. Lozano mi ha fatto una buona impressione, ha tanta qualità e si vede che ha qualcosa di speciale. Speriamo possa darci una mano da subito, ma è un ragazzo molto sorridente ed è positivo”.

Insigne è atteso alla stagione del salto di qualità anche come leader del . Si sente pronto? Per adesso glissa…
“Io non sono cambiato, mi metto a disposizione della squadra e il mister mi sta dando fiducia. Oltre alla si è rinforzata anche l’, ma noi vogliamo arrivare in fondo in tutte le competizioni”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply