ULTIM'ORA

Roma: imboscata a Rotterdam, una maglietta avvisa…

C_29_articolo_1059792_upiImgPrincipaleOriz

di na Collina - Possibile che a nessuno siano venuto in mente di fermare gli ultrà della diretti a Rottendam?
Se dovesse succedere qualcosa, sarano tutti responsabili…
1. il club che invece di chiedere ai di restare a casa, ha sottolineato dove si dovevano comprare i biglietti;
2. la che avrebbe dovuto chiedere all’ di venire;
3. la Questura di che d’intesa con la Polizia olandese avrebbe dovuto proibire la trasferta.
Una maglietta con la fotografia della Barcaccia, la scritta tra l’ironico e l’irriverente ‘Je suis Fountain’ e poi, senza troppi giri di parole, l’avvertimento minaccioso: “Abbiamo solo scherzato. Vi aspettiamo giovedì, accoltellatori nisti”. Con ulteriore ‘apprezzamento’ finale.
Questa la maglietta con cui gli ultras del Feyenoord hanno deciso di accogliere i della in arrivo a Rotterdam per il dei sedicesimi di League, accresce la tensione. Comparsa su twitter la provocazione arroventa il ca già teso: in Olanda sono attesi circa 2.500 giallssi, è altissimo infatti il rischio che dopo i tafferugli della settimana scorsa a la situazione possa nuovamente degenerare.
La , che affronterà il Feyenoord nel dei 16/i di League, è volata a Rotterdam.
I giallssi si sono imbarcati su un volo Al decollato dall’aero di Fiumicino poco dopo le 10.30.
Recuperati Florenzi ed Iturbe, Garcia e i giocatori hanno percorso un lungo tragitto fino al gate d’imbarco, sotto l’occhio di vari agenti di polizia, diversi passeggeri e operatori aeroportuali.
Domani mattina un charter con giallssi partirà alla volta dell’Olanda, mentre altri utilizzeranno normali voli di linea.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply