ULTIM'ORA

Il Psg di Neymar in finale: prima volta per i parigini!

RB Leipzig vs PSG

di Cocò Parisien – Prima nale del in mentre si svanisce il sogno europeo del Lipsia di Nagelsmann.

Troppo forte il Paris, che centra nalmente l’appuntamento con la : i francesi di Tuchel chiudono il match con la qualità degli uomini del reparto offensivo e si riprendono l’atto conclusivo della massima competizione continentale. E il 3-0 che li porta dritti alla nale di domenica pma è anche stretto guardando i numeri dl trio delle meraviglie, Neymar su tutti con due pali a referto, Mbappè pericoloso in tante occasioni, e Di Maria che mette la rma anche su una delle reti. Nagelsmann conferma Nkunku e Olmo alle spalle dell’unica punta Poulsen. Tuchel tiene in panchina Icardi e schiera il tridente Di Maria-Mbappé-Neymar.

I tedeschi si mostrano offensivi, la prima azione in avvio di match con Nkunku che si gira e calcia di destro, senza impensierire troppo però Sergio Rico.

Pochi minuti ed è il a far tremare il Lipsia con il palo colpito da Neymar. Un minuto dopo, al 7′, Mbappè calcia a porta vuota, ma rete annullata per un tocco di mano di Neymar. Il insiste nell’azione offensiva e trova il vantaggio; al 13′ la sblocca Marquinhos che con uno stacco imperioso di testa mette la palla dentro sul secondo palo. Il Lipsia prova a reagire e al 25′ grande occasione per Poulsen che sora il pari: accelerazione di Laimer sulla destra, l’attaccante danese si fa trovare pronto e prova il destro al volo, che nisce di un sofo a lato. Ma i primi 45′ sono di marca francese: il domina e cerca il raddoppio. Prima arriva il palo-bis per Neymar al 35′.

Al 42′ Di Maria non sbaglia: male Gula in fase di impostazione, Neymar di tacco serve l’argentino che punisce l’errore del portiere del Lipsia. Ed è 2-0. Nella ripresa Nagelsmann prova a dare una scossa con un doppio cambio: gioca la carta Schick che entra al posto di Olmo, e Forsberg per Nkunku. All’11 però la rete del 3-0 che gela i tedeschi: segna di testa Bernat, Gula intercetta la palla ma non evita il convalidato dal Var. Manca il di Mbappè per concludere la festa dei parigini: ma il portiere del Lipsia nega la rete al numero 7 con una super parata. Torna in campo anche , spazio al centrocampista italiano nei minuti nali in vista del match di domenica. Il se la giocherà con la vincente tra Lione e Bayern. Per il Lipsia la consone di essere arrivati tra le quattro regine d’.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply