ULTIM'ORA

Il gioco si fa duro: Juve-Real, chi vince?

Champions, Quarti di finale: Juventus-Real Madrid

di Antonella Lamole - Se la comincia a giocare vuol dire che il gioco s’è fatto duro!
Servirà la miglior allo , per la notte delle stelle contro il di . Speranze di rivincita di Cardiff: c’è una finale da vendicare e una semifinale da conquistare, obiettivo possibile ma tremendamente complicato da un avversario che Allegri vede candidata alla Terza consecutiva.

Il successo sul Milan ed il gol di Cuadrato, recuperatissimo, ha restituito 4 punti di vantaggio sul Napoli e una maggiore tranquillità in vista della mission impossibile Champions; ma contro Zidane servirà ben altro rispetto al primo tempo contro i rossoneri.

Ecco come ci arrivano le due squadre.

QUI . La notizia più bella per l’allenatore bianconero è arrivata dall’ dell’immediata vigilia, quello che la squadra ha svolto a Vinovo nel giorno di Pasquetta. Mario MandzukiC e Al Sandro, infatti, i due giocatori in dubbio, hanno svolto l’ assieme al resto della squadra e dunque sono da considerare recuperati. Se poi Allegri deciderà di schierare il croato, che aveva saltato la sfida al Milan, questo è tutto da vedere, anche perché le alternative non mancano. Nel 4-3-2-1 che al momento supponiamo essere il modulo col quale la sfiderà il Real, infatti, dovrebbe essere la coppia formata da Dybala e Douglas Costa quella che appoggerà l’unica punta Higuain. Per il resto i due problemi dell’allenatore ntino sono quelli relativi alle sostituzioni di Benatia e Pjanic, entrambi squalificati. In mezzo al campo, con Khedira e Matuidi dovrebbe esserci il giovane uruguno Bentancu, preferito a Marchisio. In difesa, invece, al nco di Chiellini giocherà Barzagli, con De Sciglio a destra e il recuperato Al Sandro a sinsitra.

ntus (4-3-2-1): Buffon; De Sciglio, Barzagli, Chiellini, Al Sandro; Khedira, Bentancur, Matuidi; Douglas Costa, Dybala; Higuain

QUI MADRID. Zidane non ha problemi di formazione: contro il Las Palmas, grazie anche a uga irragiungibile, ha fatto riposare ben 6 titolari, tra questi .
Isco, Kroos, Marcelo, Ramos e Carvajal, saranno freschi per .
Tutti convocati, compresi Nacho e Ceballos, che non sono della gara causa infortuni.
Zidane dovrebbe schierare la formazione migliore possibile:
Navas; Carvajal, Ramos, Varane, Marcelo; Casemiro, Modric, Kroos; Ronaldo, Benzema, Bale.
Isco primo cambio!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply