ULTIM'ORA

A Bari il Gallo canta: “voglio essere come Shevchenko!”

C_29_fotogallery_1015421__ImageGallery__imageGalleryItem_2_image

A , dove l’Italia affronterà la , Andrea Belotti ha fatto la sua prima conferenza stampa in azzurro, mostrando grande entusiasmo per la nuova avventura.
“Ventura è un maestro di tattica gli devo moltissimo – ha detto -. Che emozione arrivare a Coverciano, non mi sembra vero”. “Io come Casiraghi o Vieri? I paragone fan piacere, ma vorrei essere ricordato come Belotti e lasciare un’impronta”, ha aggiunto il Gallo.

Per l’Italia inizia un nuovo ciclo e Belotti sarà sicuramente uno dei protagonisti. “Ci sono tanti con grandi qualità.Ventura mi conosce e so cosa chiede, potree essere un vantaggio – ha dichiarato l’attaccante granata -. Ma non avrò il posto sso, dovrò giocarmelo con tutti”. “Il ct ha un’idea di molto valida e forte – ha proseguito -. E’ capace di trarre il massimo benecio dalla squadra, un maestro di tattica”. “Questo è un gruppo molto unito e i più esperti hanno fatto di per farmi inserire subito, dimostrando di essere dei ”, ha aggiunto il r del Toro.

Quanto ai paragoni in azzurri, Belotti non ha dui: “Essere accostato a certi che hanno fatto la storia del italiano fa piacere, ma spero di essere ricordato come Belotti, vorree dire aver lasciato un’impronta importante a ne carriera”. Idee chiare anche sul modello di giocatore a cui ispirarsi: “Shevchenko, attaccante fantastico in campo, umile nella vita di tutti i giorni, uomo completo”.

Inne una battuta anche sull’arrivo di Hart a e sul “derby” con : “Sarà il benvenuto, è un ottimo portiere e credo che ci darà una grossa mano. Il Pipita? L’anno scorso è stato un mostro, ma non mi devo preoccupare di questa sda. Devo solo a far bene con la mia maglia”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply