ULTIM'ORA

Icardi, via per 70mln: ultimatum bluff, ADL paghi!

wanda-icardi

di Paolo Paoletti - La storia Icardi è l’ultimo romanzo dell’estate di cantastorie d’altri tempi: Icardi va via dall’ per 70 milioni. Basta pagare.
Chi crede all’entourage di sta al gioco della soubrettina e di .

Slitta infatti l’ultimatum del Napoli, che attendeva una risposta per oggi ai 6,5 milioni di ingaggio che garantirebbe al giocatore e dei 45 più Gabbiadini o 60 cash pronti per l’. ha rimandato l’incontro ssato per oggi con lo stesso Gabbiadini.

A Suning non piace chi tira troppo la corda e avrebbe scaricato l’attaccante, Mancini non lo ha mai amato…ma è uno sconcio dire che Maurito andrebbe bene per il gioco di Sarri: non gli piace correre, vuole palla a terra in area di rigore per metterla dentro…l’opposto di quanto Sarri aveva ottenuto da , pericoloso anche sulla trequarti; motivo per cui Mancini ha deciso di cambiare modulo lasciando l’attaccante terminale isolato dietro Candreva-Banega-Perisic!

Ausilio continua a rispondere picche, fa alzare il prezzo. Icardi – pardon Wandina – vuole capire subito no a che punto si spingerà l’ per migliorare l’ingaggio. Cinque milioni netti è una base per discutere, la mangiauomini è sopra una mangia e si sta rosolando sia Aurelio, sia Et.

Ma i cinesi, non sono fessi: 55 più 5 di bonus è offerta debole dopo l’addio di . Bisogna arrivare a 70, senza bonus. Ovvio se ha strapagato 33-35 milioni Milik, giovanotto di bvelle speranze che sa niente del .

Bacca e Jovetic sono seconde e terze scelte: mancano 18 giorni all’inizio del e 10 di più alla chiusura del mercato. Chiamate subito Fred Bongusto, Aurelio non ricorda più come nisicono tre settimane da raccontare!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply