ULTIM'ORA

Hollande va in Olanda da solo. Valérie dimessa, resta senza casa?

HOLLANDE: MEDIA, VALERIE 'MI HA UMILIATO DAVANTI A FRANCIA'

di Cocò Parisienne - Il presidente francese François Hollande sarà nei Paesi Bassi, senza la compagna Valérie Trierweiler, per la sua prima visita ufficiale all’estero dopo le rivelazioni della relazione con l’attrice Julie Gayet. E’ la prima visita di un presidente francese in Olanda dopo 14 anni, ma il capo dell’Eliseo sarà da solo al pranzo ufficiale offerto dal re Guglielmo Alessandro, al quale anche le première dame sono invece tradizionalmente invitate.

Valérie intanto teme di restare senza casa, perché l’appartamento nel 15esimo arrondissement di Parigi, doveva viveva con François Hollande prima di entrare all’Eliseo, è intestato al presidente francese: se lui dovesse lasciarla “sarà ancora il suo domicilio? Immaginiamo la sua preoccupazione”. Lo scrive in un editoriale Catherine Schwaab, vicedirettore di Paris Match, il settimanale per cui lavora la compagna del presidente dal titolo: “La settimana in cui la sua vita è crollata”.

La e dame, uscita dall’ospedale dove era ricoverata dal giorno della pubblicazione della love story di Hollande con l’attrice Julie Gayet, resterà per alcuni giorni nella residenza presidenziale di Versailles, La Lanterne, “in attesa”. “In attesa di cosa? E’ tutto qui il problema”, prosegue il giornale. Secondo Paris Match, Valérie avrà bisogno “di tempo, anni, per incassare lo choc più violento della sua vita: il di colui che è stato il suo compagno per 8 anni. E peggio: leggere sulla stampa che la storia con Julie Gayet è cominciata prima della sua elezione… Valérie – conclude l’editoriale – oscilla tra la depressione e la ”.

Due alleate impreviste sono scese in campo per difenderla, nel pieno della tempesta al-politica sul ruolo della e Dame: Cécilia Attias e Carla Bruni rispettivamente seconda e terza moglie dell’ex presidente Nicolas Sarkozy ed entrambe ex inquiline dell’Eliseo.

”A partire dal momento in cui si elegge un uomo o una donna, c’è un coniuge a fianco e non si può cancellarlo, chiedendogli di non fare nulla, di non uscire e di occuparsi di mettere i fiori alle finestre. Credo sia ridicolo”, ha detto la ex moglie ai microfoni di Rtl.

Carla Bruni, vistata dal settimanale tedesco Welt am Sonntag, si è invece scagliata contro ”l’accanimento mediatico” nei confronti di Valérie. ”L’ho vissuto anch’io – ha detto – ne ho sofferto abbastanza”. Oggi al centro delle polemiche, dopo che e’ emersa la relazione del presidente Hollande con l’attrice Julie Gayet, c’e’ in particolare il fatto che, mentre si attende una decisione del presidente, Trierweiler, compagna e non moglie ufficiale di Hollande, si è trasferita nella residenza presidenziale alla Lanterne, a Versailles, ancora a spese dei contribuenti francesi.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply