ULTIM'ORA

Hernanes, Osvaldo, Naingolan… Bugie Napoli, Viola ok!

hernanes-sono-molto-carico-

di Paolo Paoletti – Chiuse le riparazioni di gennaio: la serie A tira le somme dopo aver bruciato 11 allenatori su 20.
Delineata la lotta per non retrocedere con il Sassuolo neopromosso che ha chiamato all’impresa Malesani e ben 11 nuovi calciatori tra cui l’esperto Paolo Cannavaro,
è interessante approfondire cosa hanno fatto le cosiddette ’6 sorelle’, o meglio un primogenito la ntus, 3 sorellastre Roma, e Fiorentina, 2 cugini alla lontana che sono Inter e Milan.

Il colpo in termini economici è stato Hernanes passato dalla Lazio all’Inter per ben 18 milioni + 2 di bonus.
Quello apparentemente meno necessario è Osvaldo alla ntus, in prestito gratuito con riscatto a 18 milioni!

1. ntus, 6,5. Voleva , è arrivato Osvaldo sesto attaccante. Rinforzatil il potenziale-gol forza pensando ai 2 impegni scudetto e EuropaLeague.
Marotta non ha risolto il problema costato l’eliminazione dalla : rosa lunga ma non equilibrata nella qualità delle riserve.
Alla riprova la qualità anche dei titolari che fallita la qualificazione , cercano riscatto puntando alla finale di Europa League allo ntus Stadium. dispone di 3 coppie d’attacco: -Llorente, -Osvaldo, Giovinco-Quagliarella, maserviva forza e quantità a centrocampo come poteva proporre.

2. Roma, 7. Nainggolan è di qualità. Toloi è un giovane difensore ad alto potenziale. Sanabria temporaneamente al Sassuolo e Paredes (a giugno) tracciano la strada dei giovani di grande talento. Via Burdisso, Borriello e Bradley scende di colpo l’età media e il tetto ingaggi. Marquinho in prestito resta in osservazione fino a giugno. Sabatini ha fatto molto e bene.

3. , 4. De Laurentis aveva sbandierato 30 milioni per gennaio, dopo i 120 di luglio. Solite fesserie. Sono arrivati Jorginho per 5,5; Henrique per 3,5 e Ghoulam per 5 milioni. Totale 14, meno della metà! Fanno bene i tifosi a volere morto il cinepresidente, gli strisiconi non basteranno e la protesta monterà via via con i risultati della squadra.
Il era partito con promesse scudetto, la è lontana anni luce e tra Roma e Fiorentina è più vicino il 4° posto che il secondo!
Ennesimo rinvio all’anno che verrà…chi crede più a De Laurentis?
Sconfitto anche Benitez che aveva annunciato grandi colpi dopo la Lazio: Henrique e Ghoulam sono il contrario di ciò che aveva chiesto R: un difensore-mediano della serie B brasiliana, un esterno sinistro algerino…
E Jorginho centrocampista di talento e personalità, costringerà l’allenatore a rinengare il 4-2-3-1!

4. Fiorentina, 7. Matri, Anderson e Diakite: un attaccante che ha già segnato 2 gol, un centrocampista dal Manchester United, un centrale difensivo di stazza. Logico e coerente il lavoro fatto in riparazione: pezze anche alla sfortuna di Gomez e Rossi. Triplo fronte: campionato, , Europa League, solo il ha tanti impegni come i Viola, ma i Della valle hammo fatto certamente meglio di De Laurentis.

5. Inter, 7. Impaurito dai tifosi, Thohir ha ceduto all’investimento: Hernanes è costato 20 milioni, D’Ambrosio una manciata. Due cercati da molti, finiti all’Inter per serie necessità. Mazzarri avrebbe voluto anche un attaccante ed un centrale di difesa: De Laurentis gli ha negato Cannavaro, non ha voluto lasciare Milano consentendo la sostituzione. Fantasia e corsa a sinistra Hernanes e D’Ambrosio (che non gioca da 2 mesi) devono produrre subito cambiamenti. Riusciranno? Poi c’è , rinferancata dalla promessa di più soldi: contro la si capirà con quale spirito.

6. Milan, 5. Honda e Rami, sono scelte di Allegri. Seedorf ha detto sì a Taarabt, fantasista-pazzoide da scoprire e a Essien esperto laterale, un po’ spompato preso sopratutto per tentare il miracolo . Eliminare l’Atletico Madrid, varrebbe l’ingaggio di Essien. Ma sarà difficile. Operazioni tutte a costo zero, il Milan ha cambiato parecchio ma senza soldi era impossibile migliorare la rosa.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply