ULTIM'ORA

Hamilton come Schumi, 91° Nuerburgring: Mick gli dona un casco del padre!

Formula One Eifel Grand Prix 2020

Ansa - Lewis ha vinto il dell’Eifel al Nuerburgring, conquistando la sua 91/a vittoria in ed eguagliando così il record di Michael Schumacher.
Il britannico della ha preceduto Max Verstappen, secondo su Red Bull, e Daniel Ricciardo, terzo con la Renault. Settimo posto per la di Charles Leclerc.
Mick Schumacher, glio di Michael, ha donato a Lewis un casco del padre per ricordare il record di vittorie eguagliato in . Un momento molto emozionante per entrambi, che nonostante la mascherina e l’obbligo di ridurre al minimo i contatti sici si sono comunque stretti la mano in quello che è stato un virtuale passaggio di consegne tra i due fuoriclasse del volante.

“Come abbiamo visto tante volte, con poca benzina in qualica andiamo al massimo e poi in gara facciamo fatica. Credo che il quarto posto di sabato sia stato un po’ un’illusione, mi aspettavo di più nel primo stint. Però siamo andati in crescendo e questo è positivo”. Così il sta Charles Leclerc ai microfoni di Sport. “Con le soft abbiamo subito tanto il graining, siamo andati meglio con le medie – ha spiegato il moneco -. Con le soft è stato un , la seconda parte di gara è andata meglio. Se dovevamo effettuare il pit-stop con la safety? Non ho rischiato a mettere le morbide, vista la fatica che facevo a inizio gara. E’ stata la strategia migliore”. “La partenza non è stata male con le gomme medie, ma abbiamo perso posizioni con l’Alfa e siamo rimasti bloccati nel trafco – ha detto invece , sempre a Sport -. Ci siamo presi dei rischi, forse troppi ed è stato difcile poi con l’uscita della safety-car. C’era la possibilità di andare a punti, ma non ce l’ho fatta. Gli aggiornamenti non so quanto abbiano aiutato, abbiamo perso posizioni in gara e non avevamo il passo che volevamo”, ha concluso il tedesco.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply