ULTIM'ORA

Guarin-Vucinic, chiuso: Thohir ha detto no!

200x200xThohir2-200x200.jpg.pagespeed.ic.z6omewEMB9

di Nina Madonna - Comunicato ufficiale dell’Inter: “FC Inter informa di aver deciso di non procedere nella trattativa con la ntus per il trasferimento dei calciatori Fredy Guarin e Mirko . Il Presidente Thohir, dopo essersi confrontato con il dottor Massimo , suo figlio Angelomario e con i dirigenti della Società, ha ritenuto che non sussistessero le condizioni, tecniche ed economiche, per il raggiungimento dell’accordo e ha già dato mandato ai responsabili dell’Area Tecnica di valutare altre opportunità di , con l’obiettivo di rinforzare la squadra nel rispetto dei parametri economici imposti dal Financial Fair Play”.

Thohir avrà capito che non può fare il presidente dell’Inter dall’Indonesia.

Alle 17.15 il direttore generale dell’Inter, Marco ha telefonato all’amministratore deto della ntus, Beppe Marotta, comunicandogli che i nerazzurri hanno deciso di rifiutare lo scambio alla pari tra e Guarin: decisivo il ‘no’ del presidente Erick Thohir dall’Indonesia.
Ma non è ancora finita perché Guarin minaccia di non presentarsi più agli allenamenti e lo avrebbe già detto a Massimo .

L’Inter ha ripreso questo pomeriggio ad Appiano Gentile, Fredy Guarin non si è presentato.

Alle 16.40 il manager di Guarin era nella sede dell’Inter: i procuratori premono per chiudere ma serve un accordo che non c’è. Il colombiano vuole fortemente la .
Lo scambio Guarin- adesso è a rischio: la non accetta il conguaglio chiesto dall’Inter, tutto può saltare.
Intanto Alessandro Lucci, agente di , evita i giornalisti all’uscita dall’hotel Melià.

Senza conguaglio, nello scambio -Guarin, Thohir ci rimette almeno 7-8 milioni di euro. Quindi non molla.

ha fatto tutto, chi c’è dietro di lui?
Il Dg ex bianconero è solo il braccio: chi ha organizzato questa ?
Branca ha partecipato ai primi contatti con Marotta, al momento decisivo si è defilato.

Sapeva che l’Inter stava facendo una porcata, immagina che molti pagheranno.
Che ruolo ha avuto in tutto questo?
Alle 13.50 all’uscita dalla sede, viene inneggiato dai si presenti col coro: “C’è solo un presidente”. Sulla trattativa: “Non so niente dello scambio”.

Alle 14,30 la trattativa e bloccata. Non c’è accordo sul conguaglio a favore dell’Inter.
Lucci, manager di , conferma: “strabloccato, tra i club non c’è accordo”.

L’accordo era chiaro. La dice di non fidarsi di Guarin e pone un limite di presenze per pagare il conguaglio all’Inter. Anche l’Inter non si fida di Guarin e fa sapere in giro che aveva già una intesa con la e per questo non accettava il rinnovo nerazzurro.

Nonostante nessuno si fidi di nessuno, tutti cercano una soluzione. Che significa dare soldi a Thohir…
Marotta sa che l’Inter risparmierà 1 milione lordo sul tetto ingaggi. Thohir che Guarin incasserà quasi in doppio dello stipendio proposto dall’Inter.
E’ blocco!
I si di ogni bandiera, si mettano l’anima in pace, in questo calcio è sempre e solo questione di soldi.
E anche gli allenatori smettano di far finta di non stare al gioco: sono lautamente pagati proprio per fare con ciò che c’è. Altrimenti via.

Bocciata la richiesta di scambio alla pari avanzata da Thohir, nessun conguaglio. C’è un bonus to alle presenze del colombiano, che consentirà all’Inter di incassare tra 1,5 e 2 milioni di euro.
La ha un contratto super per Guarin che passerà dai 2,2 che guadagna adesso ai 3,5 bianconeri.

L’ok di Thohir ha una sola condizione: Guarin deve prendersi la responsabilità del rifiuto sul rinnovo.
L’Inter è certa che dietro il no del giuocatore ci fosse un accordo già abbozzato con Marotta, visto che avrebbe voluto Fredy già in estate.

Mirko , invece, firmerà fino al 2016 a 3 milioni.
La trattativa però è tutta da scoprire. Impossibile che Thohir abbia detto no solo a cose già fatte!
Come è andata?
“Ciao Beppe, vogliamo ”, la scorsa settimana in Marco avvicina Marotta che chiede la contropartita: esce il nome di Guarin…
Il giorno dopo il procuratore del colombiano incontra prima l’Inter e poi la .

Marotta pensa ad uno scherzo. come è possibile che l’Inter chieda uno scambio alla pari cosi?
insiste: “Ci vediamo domani e definiamo lo scambio”.

Thohir è all’oscuro di una trattativa che lo fa infuriare… “Ma come – chiede il presidente – scambio alla pari tra un giocatore di 27 anni e uno di 30?”.
Interviene e pone la condizione di almeno 5 milioni di conguaglio.
Marotta abbandona… “Avete fatto tutto voi, le carte non si cambiano”. richiama Thohir, il presidente indonesiano è imbufalito anche per i si: ci va di mezzo senza saperne niente.

Ma Guarin non ne vuole rientrare alla Pinetina e ha già salutato i compagni a Vinovo.

Lucci, procuratore di Mirko, alza la voce: l’Inter è spacciata. Parole pesanti, accuse, ricatti: la è in posizioni di forza. ritelefona ancora a Thohir: “lo scambio non si può evitare” e lo invita a mantenere la calma.

L’affare è stato evitato in extremis, ma Thohir che sta arrivando a o farà piazza pulita.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply