ULTIM'ORA

Pepito, giallo test: il Ct ne esce a pezzi. No di Romulo.

prandelli_get_2257840b

di Paolo Paoletti – Ma che sta facendo Cesare Prandelli? Il no a Pepito fa insorgere l’Italia. Ma è pazzesco quello ricevuto da Romulo, mentre Destro nega di aver rotto col Ct richiamato dalla Roma e dal manager che ne vedono precluso il futuro azzurro…

Perchè Pepito è rimasto fuori dal Mondiale? Perchè era nei Ct un giocatore al 70%? Perchè Destro avrebbe dovuto fare la riserva se il Ct ha puntato su e Immobile?

Prandelli non può restare in silenzio, spieghi e renda pubblici i risultati dei test. L’esclusione di è un giallo…ma le scelte di scaricato dal e degli juventini, manifestamente logori, potrebbero diventare un disastro!

Pepito ha aspettato il mattino per sfogarsi, tra e delusione. Su twitter: “Tutti dicono fuori forma: chiedete a chiunque i valori dei test in settimana e quelli della partita. Vi stupirete. Contrasti? Paura? Che ridere…”. E poi: “Arrivo col pensiero prima del difensore. Pma volta, da dilettante, aspetto il difensore per prendere calci”.

Reazione terribile che lancia ombre su Cesare Prandelli. Era già accaduto con Criscito e gli altri esclusi dai 30. Per è diverso perchè dal 14 lugli, comunque vada il Mondiale la Nazionale avrà bisogno di : 17 gol in 24 partite, non li segna chiunque. Non li ha segnati nessuno dei 5 attaccanti che vanno in Brasile e difficilmente il italiano proporrà di meglio nei pmi 2 anni.

La sconfitta di Prandelli è proprio questa, il dissenso degli esclusi. E’ facile dire ‘tutto ovvio’, non è così. La responsabilità di chi sceglie è nella capacità di far capire e accettare le scelte anche quando sono amare. Ciò accade se le scelte sono giuste, motivate, certificate.
C’è infatti anche Mattia Destro, al centro di un caso che riferisce il Corriere dello . Il bomber giallorosso avrebbe risposto no all’offerta del Ct di essere 25°, prima alternativa in caso di infortunio di uno dei 5 attaccanti. Destro ha rifiutato creando uno strappo che la Nazionale pagherà.
Non è questo l’insegnamento lasciato da Enzo Bearzot!

Che il ‘’ svela con Romulo. Il retroscena gli fa onore: “Prandelli mi aveva inserito tra . Gli ho risposto che ero al 70 per cento: non mi sembrava giusto che un compagno restasse fuori stando bene”.

E pazzesco, Cesare Prandelli ne esce a pezzi!

è deluso, non solo arto. Conferma: “non me lo aspettavo”. Pepito precisa, perché più dell’esclusione sono le motivazioni che non convincono. “Fuori forma”, è una forma sgradita e potrebbe valere per tanti che in Nazionale giocheranno.
Bonucci, Barzagli e Chiellini ad oggi fanno ridere. Addirittura imbarazzante la prestazione di Bonucci a Londra contro l’Irlanda.
Colpa della Juve e di Conte che ha spremuto gli ‘azzurri’ anche con 20 punti di vantaggio…

Ma tutto questo non può pagarlo Giuseppe . E non si nasconde: due velenosi con una chiusura obbligata… “La cosa più importante, però, è tifare Italia. Forza Azzurri!!!”.

Prandelli è atteso la varco, tutta l’Italia ha il fucile spianato. La demagogia esploderà e non si meravigli che anche la storia del suo ingaggio sarà arma per colpirlo. Il Cittì è stato l’unico garante del italiano marcio e speculativo. Tutti abbiamo creduto che codice etico, salutandolo con entusiasmo ma anche lì Cesare è cadurto utilizzando due pesi e due misure con e Destro non con Chiellini.

Il manager , si è pesantemente esposto: “Decisione sciagurata del Ct”. Una serie di vignette ironiche in tutte le lingue sottolineano…
A domanda: La gente in generale è contenta che non sia ai Mondiali…? Risposte multi-etniche: no, nein, non…
Pancia e cuore, amarezza e .
Veramente strano che Prandelli non abbia capito che questa Italia ha bisogno di favole.

Pepito ha già lasciato l’Italia: volo da Firenze a Parigi e da lì a New York.
Lontano da tutto e tutti. Lontano da Prandelli.
Peccato!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply