ULTIM'ORA

Garcia, i guai non finiscono mai: di chi la colpa?

887102_heroa

di Romana Collina - De al terzo infortunio, Iturbe al secondo, Strootman ha perso la seconda stagione, non è più quello dell’anno scorso – età a parte – Castan è un miracolo se riprenderà al 100% l’agonismo: chi e cposa ha distrutto in questo modo la Roma?
Ingiusto pune il dito solo sul preparatore atletico, imposto da Garcia…
Sui giallo aleggia la ‘nuvola di Fantozzi’ rendendo un incubo l’annata che doveva pore lo scudetto. Garcia è sconfortato dall’ennesimo guaio sico di un suo calciatore.

“Dobbiamo augurarci che Iturbe torni in fretta in campo, perdendo Manuel abbiamo perso l’unico che in questo momento può dare velocità e profondità, per questo parlo di momento problematico”, ha evidenziato nella conferenza post-partita il tecnico. Che poi dà l’annuncio che nessuno si aspettava: “Abbiamo già perso Strootman per tutta la stagione…”.

Doumbia e Gervinho sono ancora impegnati in Coppa d’Africa, Borriello è in uscita e l’ormai pmo innesto Ibarbo è alle prese con un problema al gemello, in vista del quarto di Coppa con la orentina risultano arruolabili i soli Ljajic, e Flo. E in campionato , e Sampdoria sono in agguato in classica no a mettere a rischio il secondo posto.

Pallotta ha chiesto lumi a Sabatini, Garcia non è più intoccabile. Le attenuanti ci sono, ancor di più i dubbi sulla gestione della stagione.
A settembre la Roma aveva vinto lo scudetto del mercato, dopo il Bayern e la si è sgretolata. Non può essere solo colpa di infortuni e sfortuna. Cosa è successo?

Le voci di litigi tra e De , sono un segnale dell’ambiente, il solito ambiente giallorosso che travolge.
E la società assente nel vertice non ha tenuto dopo l’exploit di 12 mesi fa.
Il futuro è rimesso in discussione e tutti sono pronti a fuggi fuggi. A cominciare da Pjanic e Naingolann.
Garcia deve dare risposte: servono punti e nuovo coraggio. La squadra deve reagire.
Chi da il primo segnale, arriverà?

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply