ULTIM'ORA

Gabbiadini-Strinic: Benitez vince a modo suo!

chievo-napoli campionato calcio serie a 2014-2015

di Paolo Paoletti – Per la prima volta il Napoli vince 3 partite di seguito e riapre un campionato ridicolo!
Dalla Juventus a 50 punti, al Palermo a 30…le prime 7 distano 20 lunghezze!
Il Napoli è a 6 dalla secondo posto, la Roma a 7 dal primo. Dietro % punti distanziano Lazio e Samp.
Mentre la Fiorentina, a 32, è nel limbo del 6° posto.

Mai , era riuscito a fare 9 punti di seguito, la col Chievo lancia la volata con la Roma. -Garcia è l’ultimo tema della stagione: due idee di calcio, due filosofie, due modi di gestire i club e di fare .
dice di non pensare al piazzamento, ma pretende dai giocatori la : “il Napoli ha fatto solo ciò che doveva fare”.
Rafa spiega: “La squadra ha fiducia nei propri mezzi, vediamo partita dopo partita dove possiamo arrivare. Potevamo fare più gol e chiudere prima la stagion. Andare avanti gara dopo gara non significa avere poca convinzione di se stessi. Allegri è stato chiaro: nel girone di , tutte le squadre lavorano di più nella fase difensiva. L’idea è sempre la stessa. Con a centrocampo, senza Gargano, abbiamo provato a far girare di più la palla. Il campo non era perfetto. Il Chievo ha fatto buon pressing. I giocatori scesi in campo sono di massimo livello. Le scelte fatte hanno pagato, non si può dire il contrario. in panchina? Lo faccio per voi, così se va bene è tutto ok, altrimenti abbiamo sbagliato. Anche a cambiavo spesso. Ci sono due gare ravvicinate, contro l’ in Coppa e poi di nuovo in campionato domenica. Dobbiamo far giocare tutti per non morire sulla spiaggia. De Guzman corre tanto, è un giocatore diverso dagli altri: se facesse sempre gol sarebbe un attaccante da 30 milioni. Gabbiadini? Può giocare a destra, a sinistra, al centro. Abbiamo tanti giocatori freschi che possono fare la differenza. Tutti risultati positivi…? Pensiamo a noi. Il mio …? Tra tre mesi”

Il e solo la : il Napoli può arrivarci scavalcando la Roma o vincendo l’Europa League.
Il terzo posto varrebbe lo spareggio e se dovesse lasciare Napoli, non sarebbe suo.

Il Chievo avvicina gli azzurri alla Roma, su questo strappo c’è la firma di Gabbiadini, protagonista anche della dinamica che ha costretto Bizzarri all’uscita-rilancio che sbatte su Cesar sull’1-0 napoletano. Tutto suo il definitivo 2-1.
Il pareggio invece era arrivato su altro clamoroso errore di Rafael. Ma in questo momento la fortuna aiuta il Napoli che nonostante due svarioni da dilettanti di Albiol, non subisce raddoppio riprendendosi col calare dei veronesi!

VOTI.
Gabbiadini 7. Va sull’assist di Higuain e induce l’autogol di Cesar. Impegna Bizzarri e sigla il gol del successo. Acquisto indovinato.
Strinic 6.5. Il nuovo funziona, e il Napoli chiude uno dei buchi strutturali: si muove sulla fascia sinistra con sicurezza e da sicurezza.
Britos 5. Sfortunato in occasione dell’autogol, sbadato altre.
Higuian 6. Partita operaia, senza gol e tanta corsa: un merito che lo faccia.
De Guzman 6. Timido, ma ci prova sempre. Gara dai due volti.

Pellissier 6.5. Sembra ancora un ragazzino alla prima da titolare per 90′: rapido, pungente, furbo.
Schelotto 6.5. Fa il terzino con temperamento e applicazione.
Bizzarri 6. Sfortunato nel rinvio su Cesar, nega un gol a Gabbiadini, s’arrende ancora all’ex doriano per la dabbenaggine della sua difesa.

TABELLINO. CHIEVO-NAPOLI 1-2
Chievo (3-5-2): Bizzarri 6; Cesar 5 (36′ st Christiansen sv), Gamberini 6, Zukanovic 6; Schelotto 6.5, Birsa 5.5 (16′ st Botta 5), Radovanovic 6, Izco 5.5, Hetemaj 6; Paloschi 6 (26′ st Meggiorini 6), Pellissier 6.5 A disp.: Bardi, Seculin, Sardo, Cofie, Biraghi, Jallow. All.: Maran 6
Napoli (4-2-3-1): Rafael 5,5; Maggio 6, Britos 5.5, Albiol 5.5, Strinic 6.5; 6 (24′ st Gargano 6), Lopez 6; Gabbiadini 7 (20′ st Callejon 5.5), De Guzman 5.5, Mertens 6 (28′ st 6); Higuain 6 A disp.: Andujar, Colombo, Mertens, Luperto, Inler, Zapata. All.: 6
Arbitro: Banti
Marcatori: 18′ aut. Cesar (C), 25′ aut Britos (N), 17′ st Gabbiadini (N)
Ammoniti: Botta (C)
Espulsi: -
Note: al 40′ st espulso l’allenatore del Chievo Maran per proteste

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply