ULTIM'ORA

Gabbia meglio di Higuain: Conte chiede che giochi!

210733242-4d6e77cd-d94b-422e-9c96-544c03440b7e

di Paolo Paoletti - E se Sarri si fosse sbagliato? Gaiadini deve essere per forza la controfigura di Higuain?

Forse il bomber della Nazionale esiste ma il Napoli lo ha occultato…
I di Manolo Gaiadini sfatano tutto: nelle ultime 2 stagioni, 25 reti come Pellè e 3 più di Eder (22) i 2 titolari di !

Per Sarri è un centravanti, Manolo si è messo in luce da esterno offensivo. La freddezza e da bomber puro, il tabellino pure.
Caratteristiche: tiro dalla lunga distanza, inserimenti, facilità di calcio anche da lontano.
Benitez lo alternava: esterno o supporto a Higuain. A Bologna e alla Samp era esterno puro sia nel 4-2-3-1 sia nel 4-3-3.
Ma Gaia è stato sempre così?

Bortolo Mutti, che lo ha fatto esordire giovanissimo in A nell’Atalanta, spiega: “Era un attaccante, ma quando si è così giovani è difficile capirne potenzialità e ruolo preciso. Per me è un esterno che preferisce partire dal centro-destra per rientrare sul suo piede ‘buono’ e concludere. Si vedeva che aveva qualità, con gli anni si è strutturato fisicamente e tatticamente. Per me è utilizzabile indistintamente da prima punta e da esterno. E’ difficile tenere fuori uno come Higuain, ma Manolo sta dimostrando di sfruttare al meglio il suo momento”.

E in chiave Nazionale?
E’ uno che può e deve fare parte del gruppo, già in Under ha dimostrato qualità. sta studiando impiegarlo, ma se non gioca nel tutto è difficile. In coppa con Eder può essere la sorpresa agli , Pellè pronto a entrare sfruttando potenza e colpo di testa. Lui con Eder? I bravi possono sempre coesistere. Il punto resta: giocherà nel Napoli?

Dall’inizio della stagione Higuain è la chiave del Napoli come Eder alla Samp e in Nazionale.
Ma il migliore attaccante della stagione al momento è proprio Manolo Gaiadini! E
L’argentino ha 14 presenze e 1028 minuti giocati: 10 , una media i uno ogni 103 minuti.
Gaiadini ha 12 presenze e solo 471 minuti giocati: 5 reti, un ogni 94 minuti. Quasi un a partita. Infatti in League Gaia è il del Napoli con 4 reti.

Eder, come Higuain, è cover del dall’inizio stagione: 11 presenze, 962 minuti giocati, 9 , uno ogni 107 minuti. Infatti è !
Ma Manolo è meglio di Higauin e di Eder che gli tolgono posto nel Napoli e in Nazionale.

I numeri non spiegano tutto, perché se la proporzione minuti giocati/reti restasse così Sarri non potree più tenere fuori Gaiadini. Ma il problema riguarda anche e le sorti del calcio italiano.
Manolo in questo momento non è secondo a nessuno. Perchè?
Higuain ha avuto 11 chiare occasioni da , ne ha izzate 10. Gaiadini ne ha avute 4 e concretizzate 5!

Un paradosso? No, il dalla distanza in Danimarca non è considerata una chiara occasione da .
Quiandi anche in questo caso, Manolo supera Eder, che ha il 100% di izzazioni: 9 su 9 occasioni.

Tutti felici? No, non lo è. E la perplessità sta emergendo ora che si ragiona sulle pme convocazioni.

Gaiadini, al momento, è un’alternativa, nel Napoli e in Nazionale. Un lusso che il calcio italiano non si può permettere.
Higuain è in uno stato di forma eccezionale, ma serve una soluzione che ottimizzi gli interessi di tutti dando spazio al giovane bergamasco.

Uno spazio per acquisire esperienza anche a livello internazionale, mettere minuti nelle gambe, convincere Antonio .
L’esperienza è tema indispensabile per il Cittì e la Nazionale è un jolly da spendere per Gaiadini.

Purtroppo Sarri non lo vede esterno, dove preferisce , Mertens, Callejon…
Così non si risolve niente. E la Nazionale resta con Eder e Pellé.
Concorrenti nella classifica marcatori degli italiani nelle ultime 2 stagioni:
25 Gaiadini, 25 Pellè e Toni, 22 Eder, 21 Quagliarella.

Più chiaro di così?

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply