ULTIM'ORA

Addio Roma, Mou: qui i grandi, scelgo il Psg.

Mourinho

di Romana Collina - La caduta col Manchester City e l’addio alla Champions, ha strascichi ‘bui’: i social condannano , e i giallssi con sfottò di ogni tipo. Dalla ‘nastrina’ indigesta per , ai Lupi che divorano , al vecchietto … che all’andata twettò “Caro City, ti aspettiamo in Italia. Ci avete mai vinto?”.

Con solito tempismo e gusto della provocazione, Mourinho partecipa al ‘funerale’ Capitale…
“La sicurezza degli per il c’era già da un paio di settimane. Penso che nessuna grande squadra sia rimasta esclusa. Adesso viene il bello, a me piace nuoe tra gli squali. Potessi scegliere vorrei subito il Psg”.

La strada per la finale di per Mou comincia ora: “Non abbiamo di nessuno perché mi piace nuoe con gli squali, l’ho fatto nella Polinesia francese ed è entusiasmante. Il è il , ci sono cinque possibili avversari e il Paris Saint Germain sarebbe un buon accoppiamento, perché sarebbe un viaggio semplice sia per noi che per i tifosi, ma non siamo noi a decidere. Tutti gli avversari sono difficili. Pensate che il Basilea sia fa? Ci abbiamo perso due volte l’anno scorso, in questa stagione hanno battuto il Liverpool e qualche anno fa hanno fatto lo stesso col Manchester United. Il Leverkusen è pur sempre una squadra tedesca, non penso che ci siano avversari facili. Non penso che nessuna delle grandi squadre sia rimasta fuori, forse solo il Liverpool, ma tutte quelle che ambiscono a vincere la coppa sono lì e stagione dopo stagione è sempre così. Come sono solito dire, la vera Champions comincia ora. Cosa possiamo fare? Non lo so. L’anno scorso non eravamo una delle migliori quattro in Europa, ma siamo arrivati in semifinale. Facciamo passo dopo passo e vediamo cosa riusciamo a fare».

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply