ULTIM'ORA

Francia-Romania 0-0: loro ok, noi a casa!

di-biagio-italia-under-21-ottobre-2018-1280x720

di Rosa Della - Il pareggio è servito! -nia, al Dino Manuzzi di Cesena, chiudono 0-0, eliminando l’ dall’Europeo Under 21.

Stupido parlare di biscotto, per le due squadre il pari era il miglior risultato per qualificarsi è così è stato.
Di Biagio renda conto di un altro Europeo buttato con la sconfitta contro la Polonia. Gara dove bastava anche il pari e gestita in modo sconsiderato.

Di Biagio andrà via, ma non serve cacciare un cittì, se nonostante la collaborazione tra le Nazionali, non esiste una strategia su come affrone competizioni internazionali, peraltro nel caso di questo Europe con formula certamente da cambiare.

Nel momento in cui, dopo anni, si produce il massimo sforzo per dare spazio ai , questa eliminazione fa male a tutto il movimento, minando la credibilità dei talenti under ed il rap tra Nazionali e club!

Gravina deve farsi carico di questo flop subito in casa, davanti ad un blico numeroso e calorosissimo. Serve infatti una pianificazione degli impegni con un coordinamento strategico di grande esperienza.
Che al momento non c’è….

Poche emozioni nella sfida del Gruppo C: il primo tempo si è vista una buona nia e una inesistente, con Puscas (in fuorigioco) che ha impensierito il portiere transalpino Bernardoni e con Cicaldau che recrimina per un rigore non dato.

Nel secondo tempo il nulla: la nia s’aassa e la fa possesso palla senza mai affondare, affidandosi ad un isolati Thuram sulla sinistra.

La squadra di Radoi avree anche due occasioni per passare in vantaggio, ma Puscas sciupa a tu per tu col portiere transalpino, mentre una carambola in area di rigore si rivela fortunata per i francesi.

eliminata, e nia alle semifinali.
Gli Azzurrini lasciano colpevoli.

CROAZIA-. ​Nell’altra gara del girone, Croazia e danno spettacolo: 3-3. In vantaggio gli inglesi con Nelson, rispondono i croati con Brekalo; Maddison riporta avanti i suoi, ma Vlasic fa 2-2; tocca a Kenny, al 70esimo, izzare il 3-2; ma l’ultima parola ce l’ha Brekalo, che izza il 3 pari. ​

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply