ULTIM'ORA

Flop Draghi, ok pubblico all’Olimpico per gli Europei! Allora W la rabbia…

Euro.2020.Roma.Olimpico.750x450

di Paolo Paoletti – Spiace tanto per Draghi, che ne esce con bruttissima gura! Non è così che si possono chiedere sacrici agli ni se poi si consente tutto al , anche se si tratta della Nazionale! 

Improvvisamente dall’11 giugno si aprono gli !!! A poco dal denitivo piano per gli Europei, il governo ha dato l’ok per il blico durante le gare in degli Europei dall’11 giungo all’11 luglio!.

Svolta ridicola arrivata con una comunicazione ufciale al presidente Ceferin, che chiedeva la riorganizzazione logistica della competizione nel caso in cui alcuni Paesi (12 in totale) non avessero assicurato gli negli impianti.

Nel pomeriggio, il governo ha dato l’Ok alla GC per il blico all’Opico tramite una lettera del ministro, Roberto Speranza, a Gabriele Gravina.

Ora il Cts dovrà “chiarire i protocolli che consentano di svolgere in sicurezza gli eventi”.

Ma diciamo subito che a questo punto la protesta di commercianti e ristoranti andata in scena questa oggi davanti  Montecitorio è più che GIUSTA, anzi dovrà essere ripetuta e ripetuta!

Mentre Speranza scriveva a Gravina, in piazza Montecitorio nei disordini tra manifestanti e polizia per chiedere le riaperture, un poliziotto rimaneva ferito, mentre sono 7 le persone fermate per i disordini. BRAVI 7+!

LA RABBIA DI LORENA. “Ormai lav per un euro all’ora. Gli investimenti di una vita erano nel mio bar”. Lorena, 62 anni, è in lacrime e in ginocchio davanti al cordone della polizia alla manifestazione dei commercianti e ad un certo punto uno degli agenti si accovaccia vicino a lei per consolarla ed aiula a rialzarsi.

“Sono qui per me e per i miei gli. Noi siamo come voi – dice la donna agli agenti – Non siamo negazionisti vogliamo solo lavorare e poter riaprire”. Lorena, che ha “investito tutti i suoi nel suo bar a Bologna aperto 15 anni fa” spiega che la sua è disperazione: “ero qui per una protesta che non perdesse il rispetto delle istituzioni, io ci credo ancora ma dovete ascolci”, in lacrime dietro gli occhiali.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply