ULTIM'ORA

Finisce 3-2, Garcia vince con 1 gol in più!

C_29_articolo_1026342_upiImgPrincipaleOriz

di Matteo Talenti – Un gol di Gervinho a due minuti dal termine regala alla Roma vittoria e mezza finale di .
vince 3-2 su , facendo un gol in più… dopo aver ricordato al col che si vince non subendo gol!
Puoi chiamarle emozioni, non offese ai napoletani: la Roma rischia la chiusura delle per le soliti cori beceri. Ha rischiato di rendere vano il 2-0 del primo tempo per una fesseria di De Santis e un errore grave di De Rossi, sul pareggio di Mertens.
Gervinho sugli scudi, il primo gol è viziato da fuorigioco della freccia d’ebano. Resta la grande giocata di Totti, del quale bisogna dirlo la Roma non può fare a meno.
L’autogol di De Sanctis al 46′ e Mertens al 70′ che non si capisce perchè lasciato in panchina da riaprono tutto. Ma all’88′, il gol dell’ivoriano vale il 3-2 e l’ennesimo processo alla difesa del .

Che dicono e ?
Il francese: “Nell’vallo avevo detto di stare attenti, ma abbiamo dormito e c’era poca voglia di attaccare. Nel finale l’abbiamo ritrovata. Il primo gol del ha cambiato qualcosa a livello psicologico, abbiamo avuto un calo. Poi è arrivata la reazione e il gol di vantaggio è importantissimo in vista del ritorno.”.
Su Gervinho: “Serata fantastica, ma può crescere. Questa sera volevo toglierlo, ma aveva il piede caldo e per fortuna è rimasto in campo. Totti non può giocare quattro gare di fila, ma in quell’ora in campo ha fatto bene”.
Su Strootman: “E’ come una lavatrice, pulisce ogni pallone che passa dalle sue parti”.

“Sarebbe stato il massimo non prendere gol. Possono starci degli errori. Da lì sono venuti i due gol del ”.
Probabilità per il ritorno: “Direi 50-50%. Il deve vincere, noi andiamo per qualificarci. Sappiamo di poter segnare ma anche il loro attacco è fortissimo”. Gervinho è in un momento di grazia: “Sente la fiducia dell’allenatore e dei compagni – spiega – Questa sera volevo toglierlo, ma aveva il piede caldo e per fortuna è rimasto in campo. Totti non può giocare quattro gare di fila, ma in quell’ora in campo ha fatto bene”.

Lo spagnolo:”Siamo fiduciosi, in casa possiamo fare meglio. Sono felice della reazione della squadra e soddisfatto per il nostro atteggiamento nella ripresa”.
punta l’arbitro: “Sul primo gol chiaro fuorigioco. Dopo secondo l’arbitro ha ritardato il fischio d’inizio impedendoci di ripartire velocemente con l’azione”.

negli spogliatoi tra primo e secondo tempo: perchè? “Ha ascoltato ciò che dicevo alla squadra. Hamsik? Ha bisogno di tante gare, ritrovare continuità. E’ un giocatore importante per noi”.

Il tecnico analizza l’ultimo gol di Gervinho, quando in campo c’era Behrami al posto di : “La squadra aveva equio, se analizziamo l’azione ci rendiamo conto che la Roma ha fatto una giocata velocissima, difficile da contrastare. Può succedere”.

VOTI.
Gervinho, 8. Una gazzella che non esaurisce mai l’energia. lo sposta da destra a sinistra a seconda delle situazioni, lui è devastante in qualunque posizione e in qualsiasi momento.
De Sanctis, 4. Molti venti precisi, che salvano la Roma da grossi guai. L’errore che riapre la gara è però imperdonabile.

Hamsik, 5. Poche idee e zero accelerazioni. Prosegue il momento negativo, da cui non riesce più a uscire.
Reveillere, 4. La sua gara dura 20 minuti (out per un problema muscolare), il tempo di farsi bruciare da Gervinho in occasione dell’1-0.

TABELLINO. ROMA- 3-2
Roma (4-3-3): De Sanctis 4,5; Maicon 6, Benatia 5,5, Castan 5, Torosidis 6; Nainggolan 6 (15′ st Pjanic 6), De Rossi 6,5, Strootman 7; Gervinho 8, Totti 7,5 (20′ st Destro 6), Ljajic 6,5 (27′ st Florenzi 6,5).
A disp.: Skorupski, Lobont, Jedvaj, Romagnoli, Bastos, Taddei, Ricci. All.: 6,5
(4-2-3-1): Reina 5,5; Maggio 6, Fernandez 5,5, Albiol 5, Reveillere 4,5 (24′ Ghoulam 5); 5,5, Jorginho 6; Callejon 5,5, Hamsik 5 (21′ st Mertens 7), Insigne 6; 5,5 (39′ st Behrami sv).
A disp.: Rafael, Colombo, Uvini, Britos, Behrami, Dzemaili, Pandev, Zapata. All.: 6
Arbitro: Bergonzi
Marcatori: 13′ e 43′ st Gervinho (R), 32′ Strootman (R), 1′ st aut. De Sanctis (N), 25′ st Mertens (N)
Ammoniti: Nainggolan (R); (N)

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply