ULTIM'ORA

Fallimento Juve: via Cr7, senatori, Nedved e Paratici. Pirlo?

24e46d827d454eacb3179f478705cb7c-kXPD-U3250209743389ybG-656x492@Corriere-Web-Sezioni

di Paolo Paoletti - L’einazione della agli ottavi di dice 3 cose:

1. Il calcio italiano nella sua migliore espressione è lontana dai vertici del calcio europeo.

2. Cristiano Ronaldo non è riuscito a far compiere il salto di qualità atteso in campo internazionale.

3. L’addio di ha pesato più di quanto fosse stato valutato da . Nedved – cartelloni sfasciati a parte – non ne ha saputo raccogliere la competenza tecnica, Paratici l’abilità ed i rapporti nelle trattative. Motivazioni che rivalutano il lavoro fatto dal DG/Amministratore deto all’Inter per adesso valutabile solo in campionato.

La delusione principale resta la scelta CR7: per età e costi. Difficile se non impossibile immaginarne un quarto anno bianconero, dopo tre pesanti, disastrose einazioni: ai quarti contro il baby Ajax, e altre due volte addirittura agli ottavi, contro il normale Lione e l’ancora più modesto .

Di Cristiano Ronaldo a ricorderanno la notte della tripletta all’: troppo poco per chi era l’investimento da 31 milioni di euro netti l’anno, peso che ha frenato la ristrutturazione della squadra nelle ultime stagioni ed ora non è più sostenibile.

Resta una improbabile rincorsa e la finale di Coppa Italia, obiettivo che da solo non basta a salvare una stagione falentare.

Ma se è vero che il ciclo Pirlo è appena cominciato e continuerà – come annuncia lo stesso tecnico riportando pensieri e  parole del presidente -  il rebus Ronaldo va risolto subito.

Questa è a fine ciclo: deve ripartire dai giovani Chiesa, De Ligt, Morata, Kulusevski, Arthur e McKennie; chiarire il ruolo di Buffon, Bonucci e Chiellini e dei parametri zero Rabiot e Ramsey che hanno dato poco.

Ma innanzi la deve decidere se diventare la di Pirlo, con adeguate risorse per i prospetti che rispondano alle idee del giovane tecnico.

Infine come fare per liberarsi di Ronaldo, un peso impossibile per età e costi. Scelta direttamente colta anche al rinnovo di Dybala.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply