ULTIM'ORA

Esonerato Montella, questione di feeling o di soldi? Sousa.

montella_vincenzao_getty

di Chiara Benigni – Tre anni, 3 volte quarto posto! Non è bastato perchè nessuno era nto di come è andata: ne Montella ne i !
Così la ha esonerato Vincenzino che aveva fatto un’alzata di testa: irreperibile fino a luglio…
Dissapori che nascondevano il reciproco non fidarsi: il tecnico voleva giocatori vincenti, fare lui il per essere sicuro di ciò che arrivava; la proprietà che Montella continuasse ad avallare discutibili scelte tecniche senza are.
I lo hanno esonerare con ancora un anno di contratto, e potrebbero adire le vie li per la giusta causa.
In pole c’è Paulo Sousa: contratto annuale con opzione per il secondo.

Il ufficiale:
ACF ha valutato il comportamento ultimamente tenuto dal proprio allenatore Vincenzo Montella come la precisa volontà di liberarsi da un contratto legittimamente firmato meno di due anni fa perché nente una clausola che l’allenatore non ritiene più nel suo esse, ma che a suo tempo aveva concordato.

Così, con grande rammarico, dobbiamo prendere atto del fatto che è venuto meno il rapporto fiduciario necessario per la prosecuzione di qualunque rapporto e siamo pertanto costretti – per il bene della società – ad esonerare Vincenzo Montella.

Questa situazione repentina ovviamente ci crea problemi organizzativi che dobbiamo risolvere con urgenza.

Ci saremmo aspettati dall’allenatore un comportamento più chiaro, più rispettoso e meno ambiguo nei confronti di una maglia, dei suoi e di una società che tanto gli hanno dato.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply