ULTIM'ORA

Effetto dimissioni: Mib -1,2 e 4,5 li perde Mediaset! Giù Francoforte.

++ Berlusconi deposita memoria difesa in giunta Senato ++

Ansa – “Lo strappo di Silvio la stabilità della zona euro”: è il titolo di apertura del quotidiano francese Le Monde. “Silvio prende l’Italia in ostaggio”, segue poi il quotidiano nelle pagine ne.

Nel pomeriggio c’e’ stata una “affettuosa” telefonata della Cancelliera tedesca Angela Merkel al Enrico Letta. Lo riferiscono fonti di palazzo Chigi che sottolineano come la Cancelliera abbia anche ribadito a Letta “l’auspicio per la stabilità politica dell’Italia e per la continuità nell’azione di ”.

I mercati hanno pagato le irrevocabili dei 5 ministri Pdl, Lupi, Lorenzin, Di Gennaro, Quagliariello e Alfano consegnate questa mattina dal vice alla Presidemnza del Consiglio.

“Gli eventi sembrano sfuggire di mano anche ai loro artefici creando una situazione di incertezza che già stamattina abbiamo visto produrre danni su mercati ed economia tanto da spingere il presidente di Confindustria e i sindacati a lanciare un allarme”. Il presidente del commenta cosi’ la crisi del .
Lo spread Btp-Bund scivola sotto i 270 punti base, fino a quota 263, sotto la chiusura di venerdì. Il divario tra Spagna e Germania è a 255 punti.

Chiusura in calo per Piazza Affari ma in rispetto ai minimi di seduta. Il Ftse Mib ha terminato le contrattazioni in flessione dell’1,2% a 17.434 punti, appesantito dai timori sulla situazione politica. Male (-4,52%) assieme alle banche mentre corso Telecom (+5,17%).

: in calo in Borsa (-4,5%), peggiore Ftse Mib – Brutta giornata in Borsa per , il peggiore tra i titoli a elevata capitalizzazione: il Biscione, partito male dal mattino, ha chiuso in calo del 4,5% a 3 euro netti tra forti vendite nel finale di seduta. Meglio gli altri titoli della ‘galassia ’: -1,9%, Mondadori +1,8% con un’accelerazione in chiusura.

La crisi, di fatto aperta anche se non formalizzata in Italia è un altro motivo di nervosismo sui mercati. Chiusura in rosso per la Borsa di Francoforte. L’indice Dax segna -0,77% a 8.594,40 punti.

Asia in calo, focus su Usa ‘shutdown’ e Italia – Prevalgono gli ordini in vendita sui listini asiatici. L’indice di riferimento dell’area (MSCI Asia Pacific Index) perde l’1,1%, Tokyo l’1,76%, Hong Kong l’1,24% mentre Shanghai sale dello 0,43%, indifferente. I mercati guardano agli Stati Uniti e al possibile ‘shutdown’, la chiusura del , o meglio dei ‘servizi non essenziali’ se prima di martedì non sarà trovato in Congresso un accordo sul budget dello Stato. La crisi, di fatto aperta anche se non formalizzata in Italia è un altro motivo di nervosismo sui mercati.

Chiusura in rosso per la Borsa di Francoforte. L’indice Dax segna -0,77% a 8.594,40 punti.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply