ULTIM'ORA

Ecco la Ferrari 2021, Elkann: Riscatto!

ferraripress1-k1KC--1081x611@Gazzetta-Web_1081x611

di Rosa Della - John , presidente della Ferrari, si sbilanciarsi per una riscossa Ferrari: ”Il 2020 è alle nostre spalle ma non sarà dimenticato, anzi ci avrà resi più forti. Eccoci al 2021, non vediamo l’ora di tornare in pista. È stato eccitante vedere come Charles Leclerc e Carlos Sainz hanno contribuito insieme ai nostri tecnici e meccanici alla preparazione della stagione. Questa eccitazione si può toccare con mano. Tutti sono ansiosi di mettere in pista la vettura e dare il massimo. La presentazione è un momento molto speciale, il momento della verità. Ai nostri si, agli appassionati della F.1, tutti noi in Ferrari vogliamo assicurarvi che onoreremo il nome del nostro fondatore Enzo Ferrari e che inizieremo il 2021 con il suo spirito vincente”.

Rosso Ferrari che sfuma nell’amaranto delle origini per la Ferrari SF21 con la quale il cavallino Rampante deve cancellare il ricordo di un Mondiale 2020 nettamente al di sotto delle attese. La nuova monoposto di Maranello, come le sue dirette concorrenti è un’evoluzione della monoposto che ha preso parte con scarso successo al Mondiale del 2020, a causa del congelamento del nuovo regolamento tecnico.

Da venerdì a domenica Charles Leclerc e Carlos Sainz Jr. inizieranno a sviluppare il potenziale della monoposti nell’unica tre giorni di test pre a Sakihr, dove il Mondiale prenderà il via domenica 28 marzo. La missione degli uomini in rosso  è quella di migliorare il sesto posto nel Mondiale Costruttori 2020 ed in generale rilanciare il mito del Cavallino Rampante. Intanto, in mancanza di grandi novità “sottopelle” (power unit a parte, decisiva per recuperare velocità di punta), le prime annotazioni riguardano la livrea della SF21 che, nella parte posteriore – alle spalle del pilota – presenta qualche pennellata di verde “sponsor friendly” ma soprat una gradazione amaranto che richiama quella sfoggiata sulle S100 di Lecerc e nel GP di Toscana del Mugello, che celebrava il millesimo GP della Ferrari.

Scheda tecnica: 

OWER UNIT 065/6
Cilindrata 1600 cc
di rotazione massimo 15.000
Sovraentazione Turbo singolo
Portata benzina 100 kg/hr max
Configurazione V6 90°
Alesaggio 80 mm
Corsa 53 mm
Valvole 4 per cilindro
Iniezione Diretta, max 500 bar

SISTEMA ERS
Configurazione: sistema ibrido di dell’energia attraverso motogeneratori elettrici
Pacco batteria: batterie in ioni di litio dal peso minimo di 20 kg
Capacità massima pacco batterie 4 MJ
Potenza massima MGU-K 120 kW (161 cv)
di rotazione massimo MGU-K 50.000 giri minuto
di rotazione massimo MGU-H 125.000 giri minuto

VETTURAPeso complessivo con acqua, olio e pilota 752 kg
Telaio in materiale composito a nido d’ape in f di carbonio con protezione halo per l’abitacolo
Carrozzeria e sedile in f di carbonio
Diffeale posteriore a controllo idraulico
Freni a disco autoventilanti in carbonio Brembo (anteriore e posteriore) e sistema di controllo elettronico sui freni posteriori
Cambio longitudinale Ferrari a 8 marce più retro
Sospensioni anteriori a puntone (schema push-rod)
Sospensioni posteriori a tirante (pull-rod)
Ruote anteriori e posteriori: 13”

 

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply