ULTIM'ORA

I club che valgono di più: 6 su 10 sono di stranieri, Real e Spagna dei soci, Tottenham e Juve autarchici.

Squadre_con_piu_valore

di Paolo Paoletti - Due notizie sul calcio nella stessa giornata fanno a cazzotti: da una parte , il ‘meglio’ del calcio italiano di fatto fallito è in agonia per la sosta del ed il più che probabile ai rubinetti dei diritti tv, sponsorizzazioni e botteghino; dall’altra la classifica dei 10 club che hanno più valore in Europa, dove 6 su 10 sono gestiti da proprietà straniere, 2 autarchici e 2 tra i primi 4 (Polisportiva Real e che con i suoi 223 mila sociFormula, costituisce il più grande esempio di azionariato popolare nel mondo.) a galla con la formula che non dipende da un proprietario!

Cosa c’è da concludere?
Il calcio così com’è non ha più motivo di esistere. E’ un bluff, occasione incontrollata di , in Italia giochino che favorisce l’arricchimento personale e non il risultato sportivo.
Proprio l’Italia è il caso più problematico: la è alla svolta, non può più autorizzare partecipazione di club che non hanno solidità economica, non può ridurre tutto il movimento a 3-4 società, deve imporre una nuova riconversione che viva garantisca il movimento di base, il taglio dei costi, i giovani, con nuova mutualità, legge sui settori giovanili e calmiere. Ma innanzitutto il ritorno a società senza scopo di lucro che è pari alla smisurata ricchezza di patron che fanno calcio per immagine e non per !

Il CIES, l’Osservatorio sul calcio, ha stilato la classifica dei club europei che valgono di più in base alla rosa: il al top si avvicina al miliardo e mezzo di euro di valore e stacca Manchester City e Barcellona, la ntus è l’unica italiana nelle prime dieci posizioni ma tallonata da vicino dall’Inter. Ecco la top 10 e le posizioni delle prime squadre italiane:

1) : 1,405 miliardi di euro
2) Manchester City: 1,361 miliardi di euro
3) Barcellona: 1,17 miliardi di euro
4) Real Madrid: 1,1 miliardi di euro
5) Chelsea: 1,008 miliardi di euro
6) Manchester United: 1,007 miliardi di euro
7) Paris Saint Germain: 979 milioni di euro
8) Atletico Madrid: 836 milioni di euro
9) Tottenham: 787 milioni di euro
10) ntus: 783 milioni di euro

C’è da segnalare che molti dei club in TOP TEN sono di proprietà straniera rispetto al territorio.
Al primo posto, il Football and Athletic Ground Limited è controllato dalla società con sede nel Regno Unito, UKSV Holdings Company Limited, a sua volta controllata da UKSV I LLC con sede nello Stato del Delaware (Usa). Quest’ultima società fa capo a Fenway Sports Group, company americana cui fanno capo diversi investimenti nel settore sportivo tra cui la celebre squadra di baseball dei Red Sox di Boston.
Il principale azionista di Fenway Sports Group (già New England Sport Ventures) è l’uomo d’affari americano John W. Henry.
La gestione di Fenway Sports Group è affidata a John Henry and Tom Werner, che è anche presidente del .
Il City è degli Sceicchi, il Chelsea di un russo, il ManUn di altri americani, il Psg di un altro Sceicco, l’Atletico Madrid vede la partecipazione dei cinesi.
Tottenham e ntus sono autarchici. Ma Joe Lewis, 80enne proprietario del Tottenham, è il quinto uomo più ricco d’ con un patrimonio da 4.5 miliardi di sterline che in euro sono talmente tanti che nemmeno riuscite a immaginarli. E Andrea Agnelli è il più povero, pur erede della dinastia Agnelli che da sempre ha ainato la famiglia alla ntus.

Va da sè che il calcio così inteso non ha più senso. Mentre invece tengono botta Real Madrid e Barcellona espressioni non di un padrone ma di una proprietà associativa, diffusa, tra gli innumerevoli soci, con misson sociale e chiari obiettivi sportivi non di ricchezza personale di patron!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply