ULTIM'ORA

Doppio Icardi e Mancio va: primo raggio di luce.

Soccer: Serie A; Inter-Palermo

di Nina Madonna – Vince l’, respira: 13 punti in 11 partite, non è granchè ma un punto di partenza per rifare l’.
Doppietta di Icardi, ma Guarin sblocca il risultato. Tre a 0 al Palermo, non era fa, non lo è stato, al di la del risultato.
Ranocchia alla fine rifiuta le critiche… “rispondo sul campo, le parole un’altra volta. Ho la fortuna che ci si scorda presto sia delle cose positive che di quelle negative. Icardi? l’Importante è che la butti dentro, poi se esulta o non esulta fa lo stesso”.
sembra aver trovato l’assetto, lo spirito è ancora basso. Ma molti hanno fatto bene e Kovacic è rimasto ancora in panchina.
Medel fa il metronomo, Nagatomo mette in difficoltà: s’infortuna e Dodò fa meglio.
La partita si sblocca per un perfetto ano di Shaqiri che Guarin mette dentro anticipando Ranocchia. Dybala friccica ma non colpisce: Juan è attento e ruvido; Ranocchia sta tra il piccolo Paulino e Var. Serve fisico e decisione, anche il Capitano è presente a se stesso e il reparto tiene.
Mancio ha le idee chiare: dietro Maurito e , c’è Shaqiri; in mezzo Medel assiste Brozovic e Guarin. La difesa è coperta la Santon spinge e resta alto e largo quando i nerazzurri manovrano la palla.
Iachini soffre, la difesa di più. Per il Napoli perde anche Gonzales, diffidato e ammonito. Voleva giocarsela a , ha fatto poco il Palermo, ma per meriti dell’ per la prima volta convincente e consistente.
NOTE. L’ ha battuto 3-0 il Palermo nel posticipo, tornando alla dopo due sconfitte. I nerazzurri sono andati in vantaggio con Guarin al 16′ pt, legittimando il vantaggio con una costante pressione. Nella ripresa, il Palermo ha fatto qualcosa di più, colpendo anche un palo, ma l’ non si è fatta sorprendere e al 20′ st ha raddoppiato con Icardi, che ha chiuso la gara al 43′ (13 i centri finora per lui).
L’ ora a quota 29, afnca il in classifica.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply