ULTIM'ORA

Djokovic e Sharapova, si chiude Roma da copione!

Djokovic_Sharapova

di Serena Paoletti - Il sogno di sbatte sulla prepotenza di Novak Djokovic, che strapazza Roger Federer: 6-4 6-3 in 75′ senza dubbi. Quarto successo del serbo a , quarto secondo posto per lo svizzero.
Il primo set è solo servizi: games velocissimi quando batte Djokovic, un po’ più articolati quelli in cui serve Roger, ma chi risponde non arriva mai ai tre punti.

Bello il nono: servizio Djokovic e Federer va 0-30. Ma il serbo reagisce e ribalta 40-30. Lo svizzero lo porta ai vantaggi e conquista la prima palla break della partita: lo scambio è avvincente, tattico e tirato, ma Djoko ha più forza nel dritto e recupera.
Niente da fare per Federer, ancora nda il servizio, 5-4. Al decimo gioco si ripete il 40 pari: prima ace Federer, che buca poi un dritto fa. Ma la risposta successiva di Nole è roba che attiene a un altro mondo e arriva il set-point. Lo scambio che vale il primo set è lungo e lo gestisce Djokovic, Federer prova a cambiar ritmo, soprat col rovescio, che lo tradisce sul più bello: palla in rete, 6-4 Djokovic in 40 minuti. Più o meno così fino alla fine.

Come da copione vince Nole Djokovic, Quarto Re di che resta anche stavolta un sogno proibito a Federer.

, invece, si riprende il titolo. In finale la russa, numero 3 del ranking, batte in tre set Carla Navarro e conquista gli nazionali per la terza volta in carriera dopo i successi del 2011 e 2012: 4-6, 7-5, 6-1 il punteggio a favore della Sharapova dopo una battaglia durata più di due ore e mezza sotto il sole del . Masha torna a vincere un torneo dopo quattro mesi, la spagnola esce a testa alta tra gli applausi del blico.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply