ULTIM'ORA

A dicembre 2013, Platini confessò: temo per combine in partite Uefa!

Maradona-e-Platini

Riceviamo e volentieri blichiamo…
In merito alla presunta accusa di nei confronti di Platini per aver combinato 167 partite dei campionati da lui gestiti, la notizia è rapidamente circolata sul web, tanto da necessitare di un chiarimento. Lo fa Stefano Ceci, assistente di Diego Armando , che ha precisato quanto segue: “In un incontro avvenuto alla fine del mese di dicembre 2013 a Dubai, Michel Platini aveva manifestato il suo rammarico e le sue paure perché era venuto a sapere da fonti confidenziali che vi erano state numerose combine per modificare il risultato di alcuni incontri di in diversi paesi Uefa, di cui lui è il presidente. Platini disse a Diego che era molto dispiaciuto e intimorito per quello che gli era stato appena riferito. Questa è la notizia, il resto è solo frutto di chi vuole a tutti i costi infangare il nome di e provare a metterlo contro lo stesso Platini”.

di Paolo Paoletti - Questa la precisazione di Stefano Ceci, napoletano che vive da anni al seguito di .
C’è da chiarire:
1. la notizia sulle presunte accuse di è stata veicolata da molti e autorevoli testate. Tra cui Reblica.it, la migliore testata on line italiana;
2. la mancanza di un sta addetto alle pr di Diego rende impossibile la verifica delle fonti;
3. una notizia choc che fa il giro del mondo è diffi orientarla ma ritengo che ciò non significhi infangare Diego ;
4. mi sono sorpreso moltissimo leggendo la news in questione, ma verificandola con Reblica.it, testata accreditatissima ci ho creduto a malincuore, ben sapendo il coraggio delle denunce di Diego e il diffi ma coretto rap avuto con Platini da sempre e sopra fuori dal campo.
5. ben venga la rettifica che blichiamo con piacere.

Il consiglio spassionato che posso dare a Diego, come ho sempre fatto da quando ci siamo conosciuti nel 1984, è rivolgersi ad agenzie accreditate come Ansa in Italia per diffondere i propri venti e commenti su ogni vicenda.
Caro Diego, se come ti auguri dovessi diventare vicepresidente Fifa, sarei come tutti i felicissimo.
Certo che nonostante diversità di vedute con Platini, i grandi non possono che fare il bene del . Di cui c’è tanto bisogno!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply