ULTIM'ORA

Di Martino rifiuta la minaccia dimissioni: Conte come gli altri!

conte

di Nina Madonna - Roberto Di Martino non fa sconti a . Il pm di Cremona prende posizione sull’out-out del Cittì: “Non commento le notizie lette sul Ct della . Posso solo dire che valuterò con lo stesso scrupolo e la massima trasparenza la posizione di tutti gli indagati prima di formulare le mie richieste di rinvio a giudizio. I tempi? Entro giugno”.

. Gli avvocati Francesco Arata e Leonardo Cammarata chiedono l’archiviazione dall’accusa di frode iva per Novara-Siena e AlbinoLeffe-Siena, state all’allenatore. Se rinviato a giudizio e senza rito immediato con sentenza prima dell’Europeo 2016, Antonio lascerà la .

L’addio ‘mincciato’ da è stato un boomerang: la Procura valuta una archiviazione letta dall’opinione blica come con fatta alla per non privarla del suo tecnico. Un Procuratore capo della Reblica non può permetterselo.

I TEMPI. La soluzione più probabile resta il rito immediato dopo l’udienza preinare. Una corsa contro il tempo. Ma possibile per chiudere entro dicembre o gennaio. E in quel caso , se assolto, resterebbe Cittì, tentando l’impresa a Euro 2016.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply