ULTIM'ORA

Fermate Di Bello e Fabbri: regolare il gol Genoa, truffa!

3209396-65743188-2560-1440

di Terna Larossa – Ma come si fa a dire e scrivere che il contatto Buska-Meret è fallo sul portiere e basta?

Stupidi gli interessi di parte di e Dazn, così come il Corriere dello , che devono aggrazziarsi gli utenti-aonati- lettori…  ma sbaglia anche a tenere una posizione dalle immagini! Tutte le moviole con i rispettivi arbitri a commento delle immagini hanno dimostrato che è Meret ad andare addosso al giovane attaccante del Genoa!

Non è mentendo e accondiscendendo a ciò che fa comodo a tenere a bada gli errori degli arbitri… ma la credibilità di interlocuzione che vuole anche ammettere di aver ricevuto un favore quando è così! Di Bello aveva visto benissimo a pochi metri dall’accaduto e con la visuale del libera: con entrambe le mani dice subito che non ‘c’è fallo e convalida il gol di Pandev!

A quel punto Fari alla Var (Voto 3) chiama l’arbitro a rivedere eludendo assolutamente il protocollo0 perchè non c’è duio di grave errore e Di Bello (voto 2 alla mancanza di personalità) va a vedere e annulla. Ridicolo! E sempre più preoccupante per le sorti del , sempre più alla mercè degli arbitri!

Il Grifone il pari lo aveva già agguantato al 9’, uscita scomposta di Meret oltre il dischetto del rigore, sconto con Buksa, pallone a Pandev per il gol a porta vuota.

L’arbitro Di Bello, in posizione ottimale per value, aveva concesso senza esitazioni il gol salvo poi rimangiarsi la decisione ed annullarlo dopo che era stato inviato all’on eld review dal Var, Fari.

Decisione sbagliata da Fari ed ancor più il dietrofront di Di Bello: il tocco gamba contro gamba fra Meret e Buksa c’è ma è il portiere a nire addosso all’attaccante e non viceversa.

Giuste quanto inutili le furibonde del Genoa….

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply