ULTIM'ORA

De Magistris complice di Aurelio: Pm indaga!

DeMagistris_DeLaurentiis

di Paolo Paoletti - Il Sindaco di Napoli Luigi De Magistris risponde ad Aurelio sul , a poche ore dall’incontro in Comune.
“L’obiettivo di consentire una riqualificazione seria e forte dello o si raggiungerà” ha detto il Sindaco.

“Il presidente – ha continuato de Magistris – sa che da parte nostra c’è la più ampia disponibilità a dare lo o, secondo le procedure previste dalla legge che dobbiamo rispettare, a chi fa un investimento economico”. Una farsa!

De Magistris è complice di da quando è diventato Sindaco. Tutta propaganda: la messa in sicurezza anzi, la riqualificazione come la chiama lui è una presa in giro nel mirino anche dell’Uefa.
Ma c’è di più, da quando si è insediato, De Magistris ha ‘favorito’ il cine-presidente anche oltre i limiti della legge. Privilegi e favoritismi attenzionati dalla Procura.

Edoardo è sotto ‘protezione’ da 2 anni. Non si capisce perchè. Gode del privilegio di una scorta dall’ottobre del 2011.
Nessun reato ipotizzato, anzi l’obiettivo di tenerlo sotto controllo dopo diversi guai combinanti nelle notti di Napoli: malabitudini, brutte compagnie, scazzottate, gomito alto. Altro che minacce dei
Edoardo è soggetto a rischio per questi motivi, tutti suoi, personali. Ma la scorta la pagano i napoletani: due agenti, angeli custodi, lo accompagnano ovunque. In bella mostra allo o, in occasione delle partite del Napoli.

C’è una inchiesta della Procura, condotta dalla Pm Stefania Buda, sulla disposizione firmata dall’allora ndante dei caschi bianchi, Luigi Sementa. Un ‘servizio’ gratis voluto dal Comune e pagato dai cittadini!
Ne fu coinvolto anche l’ex Assessore Luigi Narducci, il quale nei mesi prima delle disse più volte al Sindaco che non si può fare cattivo uso dei soldi della gente.

Ma la cosa continua. A Sementa, è subentrato Attilio Auricchio il quale ha perpetrato la scorta. Perchè?
La protezione di un cittadino a rischio è decisa dal comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza: Prefettura, Carabinieri, Finanza, Vigili Urbani…Perchè per Edoardo il servizio è stato istituito fuori commissione?
E’ De Magistris che vuole i vigili tassisti.

Come sempre il Sindaco vuole che ben 120 agenti siano impegnati allo o per la mobilità e l’ordine pubblico. Sempre soldi dei napoletani. WQuanti: circa 800.000 euro a partita che moltiplicato per amichevoli, , – dove aumentano – , arrivan o ad un totale di 240.000 euro!!! Una follia, un sopruso, un abuso di potere! Un patto di complicità tra De Magistris e .

Sementa ha testimoniato in Procura…”proposi che il servizio d’ordine al lo pagasse ”. Lui è l’organizzatore dello spettacolo, Narducci era d’accordo, “ma la richiesta fu stoppata dal Sindaco De Magistris”.
Come stoppò anche la richiesta della Tommasielli, neo assessora allo Sport di rivedere urgentemente la convenzione del .

Questa complicità, diventata un reato, mette a rischio la dello o.
E’ urgente che la Procura di Napoli metta le mani sulla convenzione e segue tutto l’iter di un eventuale bando di vendita, controllando che gli importi siano congrui e risarciscano i cittadini di tutti i danni materiali e ambientali subiti da anni.

Questo è il Napoli, Napoli sia altro!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply