ULTIM'ORA

Dall’Oro al Diamond: è l’anno di Gimbo, con 2,34 primo italiano a vincere il Weltklasse!

193208198-5e80edd9-cb2e-43bf-bb26-56976c84a148

di Bianca Latte - Gianmarco Tamberi ha vinto la gara di salto in alto delle nali di Diamond League, il “Weltklasse” di Zurigo, con la misura di 2,34  aggiudicandosi anche il trofeo a forma di diamante, creato dal gioielliere Beyer per il vincitore della classica complessiva della sua specialità, primo no di sempre a riuscirci.

Per festeggiare, ‘Gimbo’, che riceverà anche un o di 40mila euro del prize money, ha fatto il giro dello o e scattato foto con gli spettatori dopo essersi messo al collo la medaglia d’oro vinta a Tokyo avvolto in una bandiera na.

Il campione opico del salto in alto trionfa nella nale dello o Letzigrund e fa impazzire il pulico con uno show straordinario, in pedana e fuori: un trastore con pochi eguali nell’atletica .

Il saltatore delle mme Oro è perfetto no a 2,30, con tutte le quote superate al primo salto, poi ricorre al secondo tentativo per oltrepassare 2,32 e si prende anche un superlativo 2,34 al secondo assalto.

Così Tamberi, chiuderà la stagione al primo posto nel ranking superando il bielorusso Nedasekau (bronzo a Tokyo) e intanto al ‘Weltklasse’ riceve l’applauso di tutti gli altri big , durante e dopo i suoi salti. Ma non solo degli altri , ma anche del pulico di Zurigo, competente e appassionato, che ad ogni salto si spella le mani per Gimbo.

Il Diamond non lo aveva ancora vinto nessuno tra gli ni, adesso il tabù è infranto.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply