ULTIM'ORA

Da Platinì a Parma: Napoli arrogante e pericoloso!

de-laurentiis-figuraccia-di-platini-e-meglio-che-vada-via-arbitr-879186

di Paolo Paoletti - Il tweet del Napoli sul proprio profilo Twitter ufficiale e la peggiore delle ammissioni dello schifo compiuto a … “Tutte le di fine partita erano rivolte esclusivamente alle continue perdite di tempo. Nessuna di queste riguardava l’impegno del che è stato ovviamente encomiabile”.

Anche nel nessuno si assume mai responsabilità, perchè non esiste una giustizia. Nessuno paga mai.
Il Corriere dello Sport in prima riporta che il Napoli voleva un regalo. Dentro su Donadoni titola: “Che schifo chiedevano i 3 punti”.
Basta e avanza per l’inchiesta federale. Voglio vedere Palazzi che altro è capace di combinare dopo aver fatto passare nel dimenticatoio che Tagliavento è un incapace oppure un venduto in .

A però il Napoli avrebbe gradito dei venduti peraltro in buona fede: nessuno ha offerto un presente ai parmigiani, con l’arroganza propria di De Laurentis si pretendeva i 3 punti. Scontati.
E’ la prova che:
1. La rosa del Napoli nel complesso è insufficiente: attacco da 7, il resto da 4:
2. Non esiste società: Bigon si è rivelato scendiletto di e della squadra. In panchina come dietro la scrivania serve invece una presenza forte, esperta, autorevole del . E competente come De Laurentis non è.
3. Snobbare è stato da folli. E dopo aver visto perdere la Roma da incompetenti. Non si può gestire tutto al computer, le situazioni vanno interpretate preparando i giocatori a tutto, sempre. Il pari del Tardini è colpevole e pesante quanto quello del San Paolo col Dnipro. Il Napoli nel suo complesso non è pronto per vincere, anche se nel – è questa l’unica fortuna – può sempre accadere di tutto!

Appena giovedi scorso il Napoli aveva blaterato di arbitri e potere….
Visto l’arbitraggio dell’imberbe Massa all’Olimpico chi tira i fili di un impazzito?

De Laurentis ha accusato Platinì di favorire le spagnole. Falso.
E’ invece ovvio che pesi un dirigente come Angel Maria Villar. De Laurentis sa chi è?
Un basco di Bilbao di 65 anni: calciatore, poi dirigente. Diventato presidente della federazione spagnola a 38 anni, appena appese le scarpette al chiodo. Dopo aver vinto nel ’73 una Copa del Rey con i suoi baschi….
Lo conosco dal 1992, diplomatico della miglior specie. Il Rochelieu del . E’ Presidente RFEF da 27 anni, Vicepresidente da 22, Vicepresidente FIFA da 15. E’ il tutore del europeo, che assicura a Platinì equilibrio tra grandi e piccole federazioni che lo hanno rieletto per acclamazione.

Certo se la Juventus dovesse eliminare il Real Madrid e può farcela, per il Napoli sarà durissima a Kiev. Il Siviglia ha già risolto la pratica con la Fiorentina e assicura presenza e ranking alle spagnole. Che centra tutto questo?
Centra perchè la è sempre stata dominante nel . IL problema è che adesso non siamo noi a dettarla come ai tempi di Artemio Franchi e fino a Sordillo. E perfino Matarrese.

Per questo De Laurentis deve stare zitto: se i presidenti avessero votato Zoff presidente federale adesso il italiano sarebbe più rispettato. Invece per la prima volta nella abbiamo avuto un vuoto di potere ordinato da E FIFA, con l’inibizione di 6 mesi per Tavecchio e le sue banane! Che vergogna…

Il cine-presidente del Napoli è il peggior nemico del Napoli: arrogante, affarista di bassa lega, sopratutto ‘cane sciolto’. Di lui non ci si può fidare, come di tutti pensano solo ai soldi!
A il Napoli ha fatto la figura che merita: meschini!

In campo è sempre successo di tutto, tra giocatori si sono sempre scambiati favori. Che servivano anche ad evitare una retrocessione o vincere uno scudetto. Ma serve gente di livello, non mercenari. E bisogna saper perdere più che saper vincere.
Chi guadagna 5 milioni netti l’anno cosa e come può chiedere a chi ha rinunciato al 65% dello stipendio per 2 mesi e al 75% di crediti già maturati per arrivare a fine ?

Stupidi e arroganti.

De Laurentis è stato tra in Lega si è opposto al fondo salva-: cosa si aspettava al Tardini, tappeti rossi e petali di rose?
Presuntuoso e pericoloso, come la squadra e tutti i suoi dipendenti.
Meraviglia , come fa a pensare di continuare in questo Napoli?

Il guaio è che 16 milioni netti fanno gola a tutti. Ecco perchè non c’è più speranza se non arriva qualcuno e mette tutti al muro!
Povero , poveri noi, poveri giovani!!!
Come dice Donadoni, una schifezza!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply