ULTIM'ORA

Crack Sky e Dazn: via 350 dipendenti, stop al calcio!

covid

di Romana Collina – L’emergenza da Covid 19 è stata l’ultima mazzata per il sistema di per sè lontano dalla vita e con sprechi, esagerazioni, incompetenza dei presidenti sempre più ricchi e sempre più scemi!

E’ un dato di fatto che il ha perso esse in questo periodo tragico per la pandemia. E non sono solo i club ha averci perso con i mancati incassi da botteghino ed un al risparmio. Anche le Pay Tv sopra e DAZN nel caso della vinono un flop più che preoccupante…

Una fuga dagli abbonamenti pay tv degli italiani e sono tanti i fattori che l’hanno determinata.
esse calato, crisi economica a livello mondiale, tifosi chiamati a tanti sacrici nella loro vita di tutti i giorni rinunciando agli abbonamenti per seguire le partite di .

Inne, la pirateria che continua a mettere in ginocchio , Dazn e le altre.

Il delle due tivvù a pagamento e DAZN negli ascolti è dovuto al choc degli abbonati.

L’emergenza è di circa 2,5 milioni di spettatori a giornata in meno in occasione della . Un del 40% di share.
Oggi la media stimata è di 4 milioni di spettatori a giornata, contro i 6,5 milioni del periodo pre-covid.

Con 5 milioni di abbonati in meno ora rischia grosso e così anche il personale.
Possibile il taglio di 350 dipendenti nel 2021, inoltre si pensa ad una politica di sconti tra e .

E di apri passo si sta incrementando sempre più il dominio dell’Iptv illi che offrono pacchetti completi con , DAZN e Netflix.
Ad oggi si stimano in almeno 4,6 milioni gli abbonamenti illi.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply