ULTIM'ORA

Onore alla Juve e al calcio Italiano: 1-1, finale col Barça.

5eab5f280b444e50b650246132fd4c94-73250-1431553909

di Paolo Poletti - Meno male che il è di merda…!!! Nell’abbraccio tra e Ancelotti c’è il cambio di guardia ai vertici dell’Europa. Certo c’è ancora Luis Enrique ed il Barça, ma la finalista di Champions è veramente un grande, inatteso, exploit.
Quanto meritato.
Il non ha avuto smalto e fiducia. C’è un rigore negato a Chicharito Hernandes, ma il calcio è così: la Juve nei 180′ ha meritato di passare per coraggio, applicazione, intuito. Quello tra tutti di aver preso proprio dal Morata, il cui diritto di recopra adesso vale più di 40 milioni.
Dopo 12 anni la Juve torna in finale di Champions, Buffon capitano bianconero torna sotto il cielo di Berlino dopo la notte magica del 2006.
Ricordi dolci-amaro: la Juve finì in serie B, gli stessi bianconeri diventarono campioni del Mondo.
Da quella notte, la si è ricostruita, soffrendo per un paio di settimi posti, prima di tornare a dominare il con 4 scudetti di fila.
Da Conte ad è cambiata l’Europa bianconera. Chissà se Conte, avrebbe fatto lo stesso. c’è riuscito al primo colpo, addirittura con la prospettiva del Triplete riuscito solo a con l’Inter.
A Madrid si è verificato un ulteriore salto di qualità: soffrire per un risultato che vale . Nel senso pieno del termine.
Soffrendo con alcuni giocatori non al meglio ma in campo come Pogba, con Tevez quasi irriconoscibile ma al nco dei compagni, con Morata fischiatissimo dal Bernabeu dove potrebbe tornare anche se lui non vuole.

Madrid forse ha visto per l’ultima volta Ancelotti in panchina. Troppi giocatori fuori condizione: Kross su tutti, ha passeggiato, scelta sbagliata. Per ridare a Sergio Ramos il suo posto in difesa. Lì dove il è ancora una volta caduto. Il pari è tutta colpa del tedesco ex Bo. Come il mancato due a uno se lo porta sul groppone Bale. Dov’è il manager del gallese?
Stasera si è capito perchè i compagni non gli passano la palla…palle perse.
Bale si è mangiato almeno 3 , tutti nella ripresa quando si è chiuso il discorso.
Mr 100 milioni a sprecare, Morata a firmare l’eliminazione dei blancos.
Il Clasico per assegnare la Champions resta un sogno per tutto il Mondo. A Berlino ci sarà la Juve che ha tenuto duro con la sua difesa migliore ed un centrocampo non al meglio ma sufficiente per respingere gli assalti per niente galacticos.
Vidal sottotono, Marchisio più corsa che altro ed una occasionissima buttata tra le braccia di Casillas, Pirlo uscito stremato ma mancava una manciata di minuti. Perfino ha lottato come un leone nel poco tempo a disposizione.
Il tutto ben conservato da Buffon attentissimoe reattivo come nelle occasioni migliori.

Eppure Chiellini aveva rovina il primo tempo bianconero: rigore stupido, che Cristiano Ronaldo izzava dominando l’emozione, 1-0. Con questo punteggio sarebbe passato il !
Il 2-1 di Torino, deciso anche lì da un rigore di Tevez dopo il botta e risposta tra Morata e Cristiano Ronaldo, non bastava.
ha insistito sul quel binario: anclora 4-3-1-2, stessa coppia d’attacco, più Pogba.
Ancelotti ha provato Benzema fin quando le forze del francese hanno retto.
Chicharito si era guadagnato un rigore per intervento da folli di Evrà, è andata bene. Eriksson non se le sentita di dare un secondo penalty.
Il biglietto per Berlino l’ha staccato la . Il 6 giugno scende in campo l’Italia, il meglio del e all’italiana.
Il Barcellona di , Suarez e Neymar è già lì.
Onore all’Italia e alla Juve.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply