ULTIM'ORA

Ottavi Coppa Italia, basta trucchi big-tv!

coppa-italia

di Paolo Jr Paoletti - Sono state pubblicate le date delle partite di Coppa Italia: di finale dal 13 al 22 gennaio, dal 27 gennaio al 4 febbraio 2015.

La Federazione ha comunicato il calendario completo dei prossimi turni della Tim Cup 2014/2015. Si parte con gli di finale da metà gennaio, precisamente dal 13 al 22 gennaio, con partite essanti come Torino-, ntus-Verona, -Sampdoria e Napoli-Udinese.

I verranno invece giocati pochi giorni dopo dal 27 gennaio al 4 febbraio 2015, con possibili affasnti incroci tra le big di Serie A. Spiccano su tutti i probabili incroci tra e , Roma e Fiorentina, Napoli e . La Coppa Italia entra nel vivo, ecco di seguito il calendario completo con le relative date.

DI FINALE
Martedì 13 gennaio 2015: – SASSUOLO
Mercoledì 14 gennaio 2015: TORINO –
Mercoledì 14 gennaio 2015: – CAGLIARI
Giovedì 15 gennaio 2015: NTUS – HELLAS VERONA
Martedì 20 gennaio 2015: ROMA – EMPOLI
Mercoledì 21 gennaio 2015: FIORENTINA –
Mercoledì 21 gennaio 2015: – SAMPDORIA
Giovedì 22 gennaio 2015: NAPOLI – UDINESE


Martedì 27 gennaio 2015: /SASSUOLO – TORINO/
Mercoledì 28 gennaio 2015: /CAGLIARI – NTUS/HELLASVERONA
Martedì 3 febbraio 2015: ROMA/EMPOLI – FIORENTINA/
Mercoledì 4 febbraio 2015: NAPOLI/UDINESE – /SAMPDORIA

Il punto critico della Coppa Italia è l’eccessiva clamorosa protezione riservata alle grandi. Dalla ntus al , a Napoli, e Roma… 8 club entrano in gioco solo dagli di finale, dunque da gennaio e non da agosto, inizio torneo. Inoltre, fino alle semifinali la formazione meglio posizionata nel ranking gioca la partita secca in casa contro un avversario più debole.

Per questo, si discuterà della possibilità di regalare il vantaggio del campo alla squadra di categoria inferiore, o più debole.
Un modo per evitare gli delle big, desolatamente vuoti e ravvivare un torneo caduto in depressione.

L’inversione di campo si fa però più complicata a partire dagli di finale, quando entrano in scena le 8 teste di serie.
Le tv vogliono evitare l’einazione precoce di ntus, Mialn, e Napoli.
Il motivo è l’audience. Altro punto su cui si discuterà nelle prossime settimane.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply