ULTIM'ORA

Clausole? Ringhio può restare anche solo 6 mesi!

images

di Paolo Paoletti – Alla faccia della quarta nel di Benevento, la vera partita di Gattuso resta contro . E non è solo una questione di clausole ma di mentalità. Era stato annunciato l’accordo no al 2023 senza clausole e penali. Annuncio subito dopo il . Evidentemente non è così. Rino spiega…

“Il ? Io sono nto di lavorare a , sono nto di avere a che fare con queste persone che gestiscono la società, sono nto di allenare questi giocatori. C’è un problema: io non credo tanto ai contratti per come sono fatto. Un giorno mi si può chiudere la vena, vedo tre-quattro cose in quattro-cinque differenti e prendo e me ne vado a casa. Il presidente lo sapete come è fatto, vuole tutelarsi con le clausole. Io faccio fatica”.

Quindi niente se ci sono clausole?
“Non la devo togliere io. Io ho solo detto che amo questa squadra, ci sto benissimo perchè lav con delle persone eccezionali. Col presidente e col direttore vado molto d’accordo così come con i giocatori. La voglia è di rimanere. Forse sono fatto all’antica, voglio essere libero e voglio lavorare con tranquillità. Se il presidente mi dice di rmare un contratto di sei mesi lo rmo subito. Mi devo sentire libero”.

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply