ULTIM'ORA

Cicliste nude? Bugie in Toscana, ecco le vere!

Cicliste_Nude

di Chiara Beni - Il presidente dell’Uci, Brian Cookson, ha definito le divise in un : “inaccettabili per ogni standard di decenza”. L’Unione si sta essando del caso. Ma lo stilista della squadra colombiana contrattacca: nessuno scandalo, le divise vanno bene così.
Caso inesistente, storia da ridere: le vere coicliste nude sono quelle nella foto a corredo!
Perchè questo casino?
Prima ha agitato i network tra favorevoli e contrari, poi è arrivato il no dell’Uci, l’Unione ciclistica , sulla insolita mise ‘nuda’ delle ssime atlete colombiane della Bogotà Humana al Giro ciclistico femminile della Toscana.
Le tutine aderentissime delle cicliste, gialle e rosse nella parte delle spalle e delle gambe, hanno un effetto nudo della zona tra l’ombelico ed il basso ventre: è un trattamento del tessuto color carne che fa immaginare dettagliatamente parti del corpo intime, di solito coperte da magliette e pantaloncini.
Come sempre la viene taciuta: a tutti ha fatto comodo pore alla ribalta delle cronache una disciplina dimenticata da tutti. Ovviamente sbagliando.
Poi il moralismo ‘confezionato’, fa esplodere una bomba andolo…
Che le sportive facessero le sportive, senza pressi ai dettami della blicità!

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply