ULTIM'ORA

Chiavelli sonda… Sarri-Higuain, resta uno solo.

c3b2ff2fb23058a9549c678a4bf1ca81-34078-12593def27618a189fee1b5535560bfb

di Nino Campa - Il futuro è adesso. Si è convinto anche che ha mandato in avanscoperta a Castelvolturno Andrea Chiavelli per un primo contatto con Sarri sul . Un contratto che prevede entro il 30 aprile l’opzione unilaterale per il . Modalità prevista fino al 2020.
Il cinepresidente deve ancora far valere questa clausola ma non vuole perdere l’allenatore che ha rilanciato il Napoli in una stagione a sorpresa.

Chiavelli è l’uomo dei conti, si capisce che tra Sarri e il c’è una questione di soldi, importante, da risolvere. è troppo scaltro per andare direttamente allo scoperto e sa che non basterà far valere l’opzione sul contratto per trattenere Sarri.
Sa che è necessario confronsi con il suo allenatore, l’agente , ed eventualmente anche un legale di fiducia del tecnico toscano per arrivare a un accordo.
è in alto mare perchè Sarri vuol, ridiscutere, forma, tempi e compensi. Ha in mente un contratto triennali senza più opzioni a 2 milioni netti l’anno, idea molto distante dai desiderata del presidente.
Ovviamente ha apprezzato il lavoro di Sarri in questi mesi, mentre l’allenatore dal canto suo aspetta di fare il punto anche su alcuni aspetti che in questo anno non lo hanno convinto del . Come il !
Sarri ha un rapporto solido con Giuntoli e lo staff saniio, cominciato molto male: “io non entro nelle vicende di marcato, non voglio che nessuno entri nelle mie cose”, disse a settembre quando le cose andavamo male.
Ora si aspetta dal Napoli un salto di qualità come società e vuole conoscere nel dettaglio i programmi.

Chiavelli deve affrone anche le posizioni di Albiol e Callejon. Mentre Hiaguain è un problema difficilmente risolvibile.
Secondo il Daily Express, Gonzalo avree deciso di lasciare il Napoli e si saree già accordato col Manchester United per un ricco contratto quadriennale. Il Pipita avree parlato direttamente con Josè Mourinho, che da giugno sarà il nuovo allenatore dei Red Devils.
Nicolas, fratello-agente del Pipita, avree definito con l’allenatore portoghese l’accordo di massima: 10 milioni di euro l’anno per 4 anni. Offerta mostruosa accettata dall’argentino, mentre resta da convincere il Napoli.
La clausola rescissoria di 94 milioni fa sentire forte ma dal 1 luglio scatterà anche l’art.17 che rea l’indennizzo per calciatori di 28 anni che non hanno firmato contratti da 2 stagioni. Proprio come !

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply