ULTIM'ORA

Champions, finale tutta inglese? Superlega inutile, schiaffo a Madrid e Parigi. Juve e Inter lontanissime.

0818236f5783f96a9987715a74659357_1200x675

di Paolo Paoletti - L’andata delle seminali di dice che le inglesi sono andate meglio di Spagna e Francia.

Il ha spaventato Madrid, dove il. poteva anche dire addio alla nale se i Blues avessero concretizzato almeno 5 occasioni nei primi 30′.

A Parigi, Guardiola ha dato l’ennesima lezione a Pochetino.  Il  vince 2-1  dopo un primo tempo dominato dai francesi zeppi di campioni, in vantaggio con un go, di Marquinho  al 15′ su ano, un dominio di palleggio evidente ma non concretizzato.

Gli inglesi hanno saputo resistere e Pep è riuscito ha ribaltare mente e gambe dei suoi: in sette minuti, prima De Bruyne fa 1-1 con un cross che Navas lascia entrare in rete, poi Mahrez buca la barriera per il 2-1 .

Una nale tutta Premier adesso è possibile e saree veramente uno schiaffo a Spagna, Francia e Germania. Coincidenza vuole che il inglese sia anche quello che si è slato prima dalla Superlega. E con tutte le 6 aderenti, tra cui c’erano anche e .

Zidane vuole l’ennesima nale, ma non sarà per niente facile. Tuchel ha fatto un buon lav, e può rammaricarsi se è tornato a Londra solo con un pari.

Guardiola vede la nale, a+ma anche a Manchester non ci sarà da darsi: Pochetino ha gente che può risolvere in qualsiasi momento, ma ancora una volta è l’idea di squadra che manca ai Parigini. Salto che neanche Pochettino è riuscito ad ottenere, almeno per adesso.

C’è da ricordare la distanza siderale di queste squadre con ntus e Inter, migliore na a partecipare all’edizione 20-21 ed i nerazzurri prossimi vincitori dello scudetto e primi tra le ne a qualicarsi per la prossima .

Devi essere iscritto per commentare

Login

Leave a Reply